Jesùs Suso è indubbiamente uno dei più importanti calciatori della rosa del Milan. Il centrocampista spagnolo si è rivelata un'arma tattica perfetta in questa stagione ed è considerato un giocatore insostituibile dal tecnico rossonero Vincenzo Montella. Dopo alcune stagioni in "chiaroscuro", l'anno scorso Suso ha fatto vedere tutte le sue potenzialità con la maglia del Genoa e ha convinto il Milan a puntare su di lui.

Il 4-3-3 di Montella ha esaltato le sue qualità, consacrandolo come uno dei migliori giocatori della serie A nel suo ruolo. Ora Suso è infortunato e salterà la sfida contro il Chievo Verona (Montella conta però di recuperarlo per l'importantissima gara contro l'Inter, il 15 aprile). Le ottime prestazioni di Suso hanno attirato l'interesse di alcune società, che sono disposte a mettere sul piatto una super cifra per acquistarlo.

Su di lui, infatti, è molto forte l'interesse dell'Atletico Madrid; il tecnico dei "colchoneros" Diego Pablo Simeone, apprezza moltissimo le sue qualità e vorrebbe acquistarlo nella prossima sessione estiva. Altre due squadre disposte ad investire per il talento spagnolo sono il Tottenham e il Borussia Dortmund. Il giocatore, però, ha già deciso il suo futuro. Ecco tutti i dettagli.

Milan, vicino il rinnovo del contratto di Suso: la situazione

Arrivano buone notizie per i tifosi rossoneri; secondo quanto riporta il noto quotidiano torinese "Tuttosport", Jesùs Suso è molto vicino a trovare l'accordo con la società per il rinnovo del suo contratto (attualmente in scadenza nel 2019).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

"Tuttosport" conferma che è stata raggiunta praticamente raggiunta l'intesa sulla base di quadriennale da quasi tre milioni di euro a stagione (più bonus). Si tratta di un ingaggio da top player, che dimostra l'importanza che Suso ha raggiunto per la squadra rossonera. Al momento Suso (per il quale si è parlato anche di Juve) percepisce circa un milione di euro a stagione, ma Marco Fassone e Massimilano Mirabelli (rispettivamente nuovo amministratore delegato e nuovo direttore sportivo del Milan) hanno deciso di alzargli l'ingaggio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto