Quello di Roberto Gagliardini è stato, probabilmente, il miglior acquisto della sessione invernale di calciomercato. Il calciatore si è trasferito dall'Atalanta all'Inter in prestito oneroso biennale, con obbligo di riscatto fissato per giugno 2018 a 25 milioni di euro più tre milioni di euro di bonus (operazione non andata in porto subito a titolo definitivo a causa dei paletti imposti dal Fair Play Finanziario).

Domenica Gagliardini ha messo a segno la prima rete in serie A della sua carriera e, nel giro di soli due mesi, è stato in grado di prendere in mano il centrocampo nerazzurro, diventandone vero e proprio pilastro.

Come riporta Tuttosport, però, Gagliardini potrebbe non essere l'unico giocatore dell'Atalanta a trasferirsi all'Inter in questo 2017. In estate, infatti, un altro calciatore potrebbe fare questo percorso: si tratta dell'attaccante Andrea Petagna, classe 1995, che questa stagione si sta consacrando ad alti livelli e che ha realizzato, fino ad ora, cinque reti e sei assist.

Il giocatore, scuola Milan, fu già vicino all'Inter qualche anno fa, quando i rossoneri decisero di non puntare su di lui. Per la prossima stagione il club nerazzurro cercherà un vice Icardi, per permettere al centravanti argentino di poter rifiatare visto che in questa stagione è mancato proprio in questo tassello nella rosa a disposizione del tecnico, Stefano Pioli. Le due giornate di squalifica subite dal capitano nerazzurro in seguito alle proteste nel post partita del derby d'Italia contro la Juventus, infatti, hanno evidenziato questa pecca, con Eder e Rodrigo Palacio che hanno mostrato limiti nel momento in cui sono stati schierati come prima punta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Un altro fattore a favore di un'eventuale trattativa è data dal fatto che l'agente di Petagna è Giuseppe Riso, lo stesso agente di Gagliardini. La quotazione del giovane attaccante si aggira intorno ai 10 milioni di euro, una quotazione non proibitiva per Suning, che ha intenzione di investire pesantemente per riportare il club nerazzurro ai vertici del calcio mondiale, come ampiamente anticipato nella conferenza stampa di presentazione nell'estate del 2016.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto