Poco meno di 24 ore e al San Paolo andrà in scena una delle partite più importanti della storia del Napoli, ovvero quella con il Real Madrid, valevole per gli ottavi di finale di ritorno della Champions League. La città è in visibilio per l'arrivo dei galacticos, campioni d'Europa nonchè del mondo e domani dalle 20 e 45 sarà davanti lo schermo, i fortunati direttamente allo stadio, ad urlare e a spingere Hamsik e compagni ad una leggenderia impresa. I partenopei devono ribaltare il 3 a 1 del Santiago Bernabeu, subito nella gara di andata quindici giorni fa, dopo essere stati in vantaggio per dieci minuti, grazie al geniale gol di Insigne, e poi rimontati dalle reti di Benzema, Kroos e Casemiro.

Al Napoli basterebbe vincere con due gol di scarto, evitando però di subirne per non compromettere ancor di più questa difficile rimonta. L'atmosfera che il Real si troverà domani sera al San Paolo è quella delle grandi occasioni, con l'urlo " The Champions", pronto a farsi sentire anche a Torino (parole del capitano Hamsik), atmosfera che anche Zidane ha confermato nella conferenza stampa alla vigilia del match. Anche Sarri ha voluto dire la sua sulla partitissima di domani, caricando l'ambiente, dicendo che si tratterà di un match difficilissimo, ma consapevole che la squadra può rendere la serata dei blancos molto difficile. Ecco le ultime dal campo:

Qui Napoli

Sarri nella conferenza alla vigilia del match, non ha voluto dilungarsi sulla formazione che scenderà in campo, affermando che giocheranno quelli più in forma e forse quindi anche la nuova stella napoletana Marko Rog, ormai in forma perfetta dopo i primi mesi di ambientazione.

Il Napoli, scenderà con il 4-3-3, Reina in porta, Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam in difesa, in centrocampo, sicuro del posto è il capitano Hamsik che sarà probabilmente affiancato da Zielinsky e Diawara. Mentre in attacco, dovrebbe farcela Mertens che completerà il tridente "leggero" con Insigne e Callejon.

Qui Real Madrid

Il Real Madrid, reduce dalla vittoria schiaccia-crisi contro l'Eibar, sabato in campionato, dovrà fare a meno de francese Varane in difesa, che sarà sostituito dal portoghese Pepe. Zizou sceglierà per la sfida del San Paolo il solito 4-3-3, con Navas tra i pali, Carvajal, Pepe, Ramos e Marcelo in difesa, in centrocampo confermati i tre dell'andata: Modric, Kroos e Casemiro. Mentre in attacco spazio alla BBC, con Bale, Benzema e Cristiano Ronaldo.