Tra due settimane va in scena, a Torino, il primo atto della sfida tra Juve e Barcellona per i quarti di finale di Champions League. Gara avvincente tra due squadre che sono ormai da qualche anno ai vertici del calcio europeo. Per i bianconeri sarà l'occasione per prendersi una rivincita dopo la sconfitta subita proprio dagli spagnoli nella finale del 2015.

Tanti i motivi che renderanno ancora più accesa questa sfida, ma uno in particolare si gioca fuori dal terreno di gioco.

La rivalità tra bianconeri e blaugrana si sta spostando sul mercato per la caccia ad alcuni calciatori che sono sui taccuini di entrambe le società, una sfida nella sfida, per i due prestigiosi club.

Intanto, come riportato dal Corriere dello sport, a seguire l'amichevole di lusso Francia-Spagna ci sarà Robert Fernández, segretario tecnico del Barcellona. Scopo della sua presenza sono tre calciatori francesi, seguiti negli ultimi tempi dal club spagnolo e, precisamente, Tolisso, Mbappè e Lemar.

Ma guarda caso sono gli stessi nominativi che hanno sul taccuino l'ad Marotta e il ds Paratici.

E mentre per Mbappè e Lemar l'interessamento dei bianconeri è ancora tiepido, su Tolisso la Juve ha investito molti dei suoi progetti per la squadra del futuro. Da circa un anno, i bianconeri sono stabilmente sulle tracce del centrocampista del Lione ma un inserimento a sorpresa del Barcellona lieviterebbe ancora di più il prezzo della trattativa.

Un pò come accadde con Andrè Gomes, gli spagnoli potrebbero soffiare sul filo di lana a Marotta e soci un elemento di sicuro valore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

E' pur vero che la Juve parte nettamente in vantaggio per acquisire le prestazioni del calciatore, dopo una lunga ed estenuante trattativa, ma la maggiore disponibilità economica degli spagnoli potrebbe capovolgere la situazione con un'offerta maggiore, magari irrinunciabile per il club francese.

Parola d'ordine, in casa Juve, per evitare un'altra beffa come quella di Gomes, è concludere al più presto la trattativa ed evitare, così, pericolose aste al rialzo che in questo caso favorirebbero il club spagnolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto