E’ in programma nella Città del Sale una delle partite più interessanti del trentatreesimo turno di Serie B, trapani-Hellas Verona, sabato 1 aprile alle 15. Allo stadio Polisportivo Provinciale si affrontano la terzultima della classe contro la terza. Vista così sembrerebbe una sfida a senso unico ma in realtà è decisamente più equilibrata ed incerta, perché la formazione di casa attraversa un periodo di forma smagliante mentre quella ospite è delusa dagli ultimi risultati e arriva da tre pareggi consecutivi che hanno rallentato la marcia della promozione diretta.

Probabili formazioni Trapani-Verona

Nell’Hellas in dubbio Ganz alle prese con un risentimento muscolare, sembra invece aver smaltito tutti gli acciacchi il capocannoniere del campionato Pazzini (19 reti) che dovrebbe essere regolarmente in campo. Tra i granata ancora out il centravanti Nicola Citro; di rientro dalla nazionale del Gambia sarà invece pronto Lamin Jallow. Ecco le probabili formazioni:

Trapani (4-3-1-2): Pigliacelli; Rizzato, Pagliarulo, Legittimo, Fazio; Barillà, Colombatto, Maracchi; Nizzetto; Jallow, Coronado.

All.: Calori.

Verona (4-3-3): Nicolas; Souprayen, Bianchetti, Caracciolo, Ferrari; Fossati, Zaccagni, Romulo; Bessa, Siligardi, Pazzini. All.: Pecchia.

Analisi e pronostico di Trapani-Verona

Il Trapani sembra essere improvvisamente tornato quello della passata stagione che sfiorò la promozione e il rinnovato entusiasmo intorno ai granata dovrebbe finalmente riportare in massa i tifosi al Provinciale, tanto che si va verso il pienone per la sfida con i veneti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

I ragazzi di Calori arrivano dal colpaccio in casa del Benevento, un netto 3-1 che ha bissato il roboante 4-0 rifilato al Bari sette giorni prima. Data quasi per spacciata fino a qualche mese fa la formazione siciliana è ora salita a quota 32 rientrando pienamente in gioco: i play out sono a -1 e la salvezza a -2. La corazzata Hellas è invece reduce dall’amaro 1-1 contro il Pisa al Bentegodi. Tuttavia, malgrado il periodo non esaltante, la formazione di Pecchia non perde da cinque giornate e la promozione diretta resta a 3 punti.

Precedenti: quella di sabato pomeriggio sarà la seconda gara ufficiale tra siciliani e veneti dopo la sfida dell’andata al Bentegodi vinta per 2-0 dal Verona grazie ai gol di Siligardi e Valoti. Pronostico: classifica e quotisti sono dalla parte dell’Hellas; noi puntiamo sui granata: 1.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto