Venerdì 17 marzo si terrà a Nyon il sorteggio dei quarti di Champions League. Scopriamo come poterlo seguire, con l'orario della diretta tv e streaming, e se ci sarà la possibilità di vederlo anche in chiaro. Oltre a queste informazioni, vediamo inoltre quali sono le possibili avversarie che la Juventus, unica rappresentante italiana rimasta in corsa, indicando anche quali, secondo noi, sono quelle più abbordabili e quali quelle assolutamente da evitare.

Ricordiamo che, sempre venerdì, dopo il sorteggio di Champions, si terrà quello di Europa League che potrebbe vedere tra le protagoniste, qualora passasse il turno, anche la Roma.

Orario sorteggio quarti Champions League, diretta tv in chiaro

Dunque, come scritto in apertura, il sorteggio dei quarti di finale della Champions League 2017 si terrà venerdì 17 marzo. L'orario d'inizio della cerimonia è fissato per le 11:45.

Il tutto potrà essere seguito in diretta tv, anche in chiaro. Il sorteggio sarà infatti trasmesso da Italia 1. Chi per quell'ora non potesse trovarsi davanti al televisore può comunque assistere alla cerimonia su pc, tablet o smartphone, grazie alla diretta streaming visibile sul sito di Sport Mediaset.

Sorteggio quarti Champions League, chi affronterà la Juventus?

Vediamo ora quali sono le squadre ancora in corsa e che dunque saranno protagoniste del sorteggio di Nyon.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Champions League

Come detto in apertura, una è la Juventus. Elenchiamo ora le altre sette, in ordine di pericolosità decrescente. Sicuramente sarebbe preferibile evitare Bayern Monaco, Real Madrid e Barcellona. I tedeschi di Carlo Ancelotti sono quelli che hanno dato la prova di forza più schiacciante, demolendo con un doppio 5-1 una squadra di tutto rispetto come l'Arsenal. I blancos sono i campioni d'Europa in carica e hanno avuto la meglio sul pur ottimo Napoli di Sarri.

I blaugrana vengono invece dall'incredibile rimonta ai danni del Psg, con la quale hanno dimostrato di essere una squadra non solo bella, ma anche tenace e rabbiosa. Un gradino sotto, ma comunque da non sottovalutare, mettiamo l'Atletico Madrid, finalista due volte negli ultimi tre anni. Leggermente più in basso il Monaco, squadra dall'enorme potenziale offensivo che viaggia a gonfie vele in tutte le competizioni.

Più giù il Borussia Dortmund, compagine dal rendimento altalenante ma sempre pericolosa. La cenerentola di questo gruppo è sicuramente il Leicester, che è sicuramente forte di uno smisurato entusiasmo ma tecnicamente inferiore alle altre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto