Dopo mesi di trattative e di rinvii, è tutto pronto per il "closing" del Milan. La società rossonera si prepara a vivere una svolta storica; dopo trentuno anni di Berlusconi, infatti, il Milan passerà nelle mani di Yonghong Li, magnate cinese a capo della "Rossoneri Lux Management". Secondo quanto riporta "Sportmediaset", Li si trova già in Italia e nelle prossime ore completerà l'acquisto delle quote di maggioranza del club rossonero.

L'imprenditore cinese verserà altri centonovanta milioni oltre ai duecentocinquanta che il Milan ha già incassato, mente gli altri centottanta gli saranno prestati da Paul Singer, noto business-man statunitense a capo della "Elliott Found Management". I capitali si trovano al momento in Lussemburgo, ma nelle prossime ore saranno versati sui conti della "Fininvest" di Silvio Berlusconi. Si tratta di una svolta importantissima, che i tifosi rossoneri aspettavano da tempo.

Milan, ecco i possibili colpi della nuova dirigenza 'cinese'

Silvio Berlusconi dovrebbe rifiutare la presidenza onoraria, mentre il nuovo consiglio di amministrazione del Milan sarà con ogni probabilità composto da otto membri, di cui quattro cinesi: i due Li, Lu Bo, Xu Renshuo, l'amministratore delegato Marco Fassone, l'avvocato Roberto Cappelli, i manager Marco Patuano e Paolo Scaroni. Importanti novità arrivano anche per quanto riguarda il Calciomercato estivo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Il Milan, infatti, grazie al "Closing", avrà a disposizione un budget molto alto per il mercato, circa centocinquanta milioni di euro. Secondo le ultime notizie trapelate, inoltre, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli avrebbero praticamente chiuso l'acquisto di Sead Kolasinac, terzino sinistro dello Schalke 04, che dovrebbe arrivare a parametro zero a giugno. La nuova dirigenza, comunque, sta lavorando anche per i futuri colpi; un giocatore che piace moltissimo al Milan è Luiz Gustavo, forte mediano brasiliano che milita nelle fila del Wolfsburg.

Il suo costo è di circa diciotto milioni di euro, anche se si dovrebbe abbassare l'ingaggio, dato che percepisce cinque milioni di euro a stagione. Un altro possibile colpo nella prossima sessione estiva è Mateo Musacchio, talentuoso difensore centrale di ventisei anni del Villareal; il Milan avrebbe già pronti circa quindici milioni di euro per il suo acquisto. Per il centrocampo, invece, si punterà su un giocatore di esperienza come Cesc Fabregas, che a giugno potrebbe lasciare il Chelsea.

In attacco, infine, Mirabelli tenterà il super colpo, dato che i principali obiettivi sono Aubameyang e Benzema.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto