Ieri in casa Inter, dopo la brutta sconfitta contro il Crotone, è stato un lunedi di riflessione con il vice presidente Javier Zanetti, il ds Piero Ausilio e il cfa Gardini che, ad Appiano Gentile, hanno avuto una riunione fiume con Stefano Pioli. La dirigenza già domenica era stata a colloquio con il mister ma, dopo essersi presi una notte per riflettere e dopo aver rivisto la gara, sono tornati per analizzare i tanti atteggiamenti sbagliati dalla squadra.

I dirigenti hanno ribadito all'allenatore la necessità di chiudere la stagione in modo positivo e di ritornare a prendere l'alto ritmo degli ultimi mesi, dalla sua Pioli ha difeso le sue scelte di formazione e ha ribadito che il problema della squadra è solo mentale. Nel corso dell'incontro è stato approvato, in vista del derby di domenica, anche un giorno punitivo in più di ritiro: la squadra resterà a dormire ad Appiano anche giovedi e non solo venerdi.

IL FUTURO DI PIOLI

Ad oggi la posizione di Stefano Pioli è in bilico e ci sono molti dubbi sulla sua permanenza nella panchina nerazzurra anche per la prossima stagione. Suning ha un progetto ambizioso e, come tutti i grandi club, ha l'obbligo di guardarsi intorno per vedere se esiste la possibilità di portare a Milano un allenatore top e per questo, la società, ha deciso che il futuro di Pioli sarà lontano dall'Inter solo in caso di arrivo di un top.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Fiorentina

I candidati alla panchina nerazzurra aumentano ogni giorno ma i nomi che stuzzicano la fantasia dei tifosi sono quelli di: Diego Simeone, Antonio Conte, Josè Mourinho e Pep Guardiola. Il tecnico dell'Atletico Madrid è l'obiettivo numero uno della società ma la foto di ieri, fuori dal nuovo stadio del club spagnolo, sembra averlo allontanato mentre Conte sembra deciso ad accettare il rinnovo di contratto proposto da Abramovich e quindi a proseguire la sua avventura in Premier League.

Mourinho e Guardiola vengono da una stagione sotto le aspettative nei due club di Manchester e lotteranno in queste ultime gare per un posto in Champions League, sembra difficile che lascino i loro club ma non è escluso che una super offerta di Suning possa farli vacillare.

Nelle ultime ore è uscito prepotentemente il nome di Luciano Spalletti, l'allenatore ormai in rotta con la Roma è alla ricerca di una nuova squadra ed è molto stuzzicato dal progetto Suning anche se i tifosi interisti, specialmente nei social, sembrano contrari al suo arrivo

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto