La sua parentesi in azzurro potrebbe terminare in abbondante anticipo. Stiamo parlando dell’attaccante Leandro Pavoletti. L’ex attaccante del Genoa, dopo un tira e molla quasi estenuante, per un cifra vicina ai 18 milioni è approdato all’ ombra del Vesuvio. Dopo circa quattro mesi, pavoletti ancora non ha provato l’emozione di realizzare la sua prima rete in maglia azzurra. In molti pensavano che il suo arrivo potesse risolvere i problemi relativi all’assenza di Milik.

Troppe e tante difficoltà, invece, hanno condizionato l'apporto del nuovo attaccante partenopeo. Senza dubbio ha influito anche l'adattamento ad una piazza abbastanza esigente.

Un po’ di sfortuna ha fatto il resto, come nel caso del suo ingresso in Coppa Italia, nella semifinale di ritorno disputata contro la Juventus. Ad un quarto d’ora dal termine, infatti, una sua conclusione, tra l'altro deviata, avrebbe meritato miglior sorte.

C'è ancora qualche mese per dimostrare il suo valore. Il Napoli è ancora in corsa per il secondo posto, Roma permettendo. E' comunque anche tempo di bilanci. Il ds Cristiano Giuntoli sta valutando diverse situazioni di mercato, tra cui proprio quella relativa al puntero azzurro.

Su Pavo-gol c’è la Fiorentina

Secondo quelle che sono le ultime notizie di mercato riguardanti il calcio Napoli, non è da escludere che Pavoletti possa dire addio già a fine stagione.

Chiuso da Mertens e Milik, sembra difficile che l’ex attaccante genoano possa trovare lo spazio che meriterebbe per dimostrare le sue qualità. Stando a quello che afferma il quotidiano fiorentino ‘La Nazione’, l’attaccante partenopeo sarebbe l’oggetto del desiderio del club del patron Della Valle. Già in passato, il club viola aveva effettuato dei sondaggi e anche qualche offerta, rispedita immediatamente al mittente. Sarebbero quattro i nomi ai quali la Fiorentina sarebbe interessata. Quello di Pavoletti è senza dubbio tra questi.

Il suo arrivo è legato alla partenza dell’attaccante Kalinic.

Cercasi portiere...

Nel frattempo continuano i sondaggi per quanto concerne il futuro pipelet partenopeo. Sono tanti i nomi che la dirigenza partenopea sta sondando. Inizialmente il sostituto di Reina era stato individuato in Mattia Perin, ma il suo infortunio sta facendo riflettere molto. Visionati anche Cragno e Meret, due giovani di ottime prospettive ma, stando a quanto affermato dal giornalista Ciro Venerato, esperto di mercato, sembra che il nuovo portiere possa arrivare dall'estero; precisamente dai Paesi Bassi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto