Leonardo pavoletti, attaccante del Napoli arrivato quest'inverno dal Genoa per 17 milioni più bonus, sta trovando sempre meno spazio nell'undici di Sarri. Le poche gare disputate dal bomber livornese non hanno convinto più di tanto il tecnico toscano e i tifosi e un suo addio nella prossima finestra di mercato è ipotizzabile. L'attaccante ex Genoa deve ancora sbloccarsi: in sette partite disputate non ha ancora trovato il gol.

Pubblicità
Pubblicità

Con un Mertens in forma smagliante e ormai padrone del ruolo di punta centrale, è difficile per qualsiasi attaccante ottenere un una maglia da titolare nel ruolo attualmente occupato dal belga. Lo stesso Milik, da poco rientrato dal lungo infortunio al ginocchio, sta trovando difficoltà a riconquistarsi il ruolo da titolare che ad inizio stagione occupava egregiamente. Si è creata una vera e propria piramide gerarchica in attacco con Mertens a capo di questa, Milik sotto il belga ed infine Pavoletti.

Pubblicità

A sostituire Mertens in attacco è, molto spesso, Arek Milik mentre l'attaccante livornese resta a guardare i compagni dalla panchina. Non si può dire, dunque, che Leonardo Pavoletti sia completamente soddisfatto della situazione venutasi a creare. L'ex Grifone gioca poco e quando lo fa non è determinante. Forse a causa dell'infortunio, forse perché deve ancora entrare nei meccanismi della squadra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Fatto sta che i tifosi sono impazienti e la tensione serpeggia in casa Napoli anche a causa della scarsa applicazione delle riserve, una delle quali, Leonardo Pavoletti.

I mugugni in casa Napoli...

Lo scarso impiego di Pavoletti e delle riserve azzurre quali Rog e Tonelli, hanno acceso il fuoco nell'ambiente partenopeo. De Laurentiis si è scontrato pubblicamente contro la politica di Sarri al termine di Real Madrid.

Il Patron partenopeo ha accusato Sarri davanti ai microfoni di Mediaset Premium: secondo ADL il tecnico toscano non utilizza opportunamente i sostituti richiesti da lui stesso nelle finestre di mercato estiva e invernale.

Pavoletti gioca poco e De Laurentiis non vuole aspettare: se il Napoli dovesse ricevere un'offerta importante per l'attaccante livornese, il Presidente azzurro potrebbe accettarla.

Pubblicità

Pavoletti è stato acquistato a gennaio 2017 per circa 20 milioni di euro e De Laurentiis potrebbe accettare offerte che possano avvicinarsi alla quota spesa nella scorsa sessione di mercato, vendendo dunque il giocatore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto