Dopo il pareggio al San Paolo tra Napoli e Juventus nel posticipo serale della domenica e la precedente vittoria della Roma sull'Empoli, nell'anticipo del sabato, i giallorossi si sono portati solamente a 6 lunghezze dai campioni d'Italia riaprendo probabilmente la volata scudetto. È veramente riaperto il discorso primo posto? È quello che si chiedono gli appassionati italiani.

8 giornate da giocare e 6 punti da recuperare per la banda Spalletti, con ancora il big match contro i pluricampioni d'Italia da giocare all'Olimpico nel match valido per la terzultima giornata di campionato, Totti e compagni mantengono un profilo basso, ma credono nell'impresa.

Allegri dal canto suo, sa di avere una macchina quasi perfetta che difficilmente si inceppa e che è ormai abituata a questo punto della stagione a gestire saggiamente il vantaggio sulla seconda di turno e punta a quello che sarebbe il sesto scudetto consecutivo per la vecchia signora che gli consentirebbe cosi di abbattere ulteriori record e magari anche di ottenere un "triplete" che manca all'Italia dal 2010 con l'Inter di Mourinho.

Le incognite sono tante, dal calendario che riserva alle contendenti per il titolo un finale thrilling, alla coppa Italia che ha acquisito negli ultimi anni un significato sempre più importante, passando naturalmente per le competizioni europee che vedono impegnata la Juventus che proverà a vincere la massima competizione europea per club dopo oltre due decenni. Chissà se Spalletti farà il tifo per i bianconeri durante i quarti di finale di Champions League che vedrà gli uomini di Allegri impegnati contro il Barcellona della MSN in una sfida che si preannuncia epica, con Buffon e compagni che vorranno vendicare la cocente sconfitta nella finale di due anni fa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

La Roma che così come la Juve avrà nella prima parte del mese di aprile un calendario sulla carta facile, dovrà cercare di ridurre il gap o quantomeno mantenersi a 6 punti dalla vetta prima della scoppiettante volata scudetto. Probabilmente si deciderà tutto in tre giornate, tra la 34esima e 36esima giornata.

La Juventus inizierà questa "terna" terribile andando di scena a Bergamo affrontando l'Atalanta di Gasperini, vera squadra rilevazione del torneo, la Roma sarà impegnata contemporaneamente nell'infuocato derby della capitale contro i cugini della Lazio.

La domenica successiva sarà la Juve a respirare aria di derby contro il Torino del gallo Belotti mentre la Roma sarà impegnata a San Siro contro un Milan mai domo e affamato di punti per centrare un'Europa che manca ormai da tre anni, tutto questo come ricco antipasto del big match di metà maggio tra Roma e Juventus, epilogo perfetto di questo campionato e anche dell'ormai accesissima rivalità che negli ultimi anni vede contrapposti juventini ed antijuventini.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto