L'Inter vive un momento di forte crisi di risultati e l'ambiente non ne beneficia: in estate la proprietà cinese compierà una vera e propria rivoluzione per ripartire dall'ennesimo 'anno zero'.

Suning ha dato un segnale ben preciso, con la volontà di fare di tutto pur di riportare in alto il club nerazzurro e strappare alla Juventus l'egemonia nazionale (ormai prossimo al sesto scudetto di fila) ed imporsi a livello europeo.

In questa stagione l'Inter rischia seriamente di restare fuori anche dall'Europa League, mentre l'obiettivo minimo ad inizio campionato era almeno il terzo posto (che vale per l'ultima volta il preliminare alla prossima Champions). Icardi continua a segnare gol a raffica ma purtroppo i risultati stentano ad arrivare (visto che l'ultima vittoria è del 'lontano' marzo).

Ci saranno diverse operazioni per quanto riguarda le cessioni: Perisic è sempre corteggiato dal Manchester United (pronto a sborsare fino a 60 milioni per il talento croato tanto apprezzato da Josè Mourinho), Jeison Murillo ha diverse richieste in Premier League, Brozovic potrebbe essere sacrificato per fare cassa (Liverpool e Chelsea su di lui) mentre Santon e Nagatomo non faranno più parte della rosa nerazzurra e ceduti al miglior offerente.

Ausilio punta Mendy del Monaco

Per ciò che concerne il capitolo entrate il presidente Zhang Jindong è stato chiaro: servono pochi elementi per ogni reparto ma di grande qualità, esperienza internazionale e dal futuro assicurato. Per questo motivo si spiega il forte pressing dell'Inter per Benjamin Mendy, terzino o esterno di centrocampo del Monaco di Jardim. Sul calciatore di origine senegalese ci sono diverse big, sia italiane che straniere (anche la Juventus e il Milan lo seguono), ma è lo stesso presidente del club monegasco (il russo Vasilyev) in una intervista ad 'ExtraTime' (l'inserto speciale sul calcio estero della Gazzetta dello Sport) che il ds interista Piero Ausilio avrebbe allacciato i rapporti con la dirigenza della società francese per Mendy e Fabinho (altra stella dell'organico a disposizione del tecnico portoghese Jardim).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Mendy piace perchè può essere utilizzato sia come terzino che come centrocampista di fascia, facendo bene sia la fase offensiva che quella difensiva. Per lui servono almeno 45 milioni di euro, con l'Inter che ha bruciato le altre pretendenti e ha un vantaggio considerevole per portarlo a Milano a fine stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto