La Juventus inizia a fare sul serio anche in ottica Calciomercato. L'obiettivo della società bianconera è quello di rinforzarsi ancora di più per continuare ad essere protagonista sia in Italia sia in Europa. Tanti i nomi sul taccuino dell'amministratore delegato Beppe Marotta, a cominciare da Patrick Schick, attaccante della Sampdoria, con la quale sta disputando un ottima prima stagione. Proprio per questo motivo, il nazionale ceco ha attirato su di se non solo l'attenzione della Vecchia Signora, ma anche di altri club italiani (Inter e Napoli soprattutto) ed esteri.

Ma secondo le ultime indiscrezioni la sua volontà sarebbe proprio quella di trasferirsi a Torino.

Calciomercato Juventus, Schick si avvicina

L'entourage del classe '96 avrebbe già avuto dei contatti con la dirigenza bianconera, tra cui Pavel Nedved, il quale potrebbe essere determinante per chiudere l'affare. La clausola di 25 milioni di euro non rappresenta un grosso ostacolo per la Juventus, ma quasi sicuramente un incontro con la Sampdoria verrà fissato dopo la finale di Champions League: in quel caso dovrebbero essere discusse le modalità di pagamento, con i blucerchiati che tenteranno anche di convincere la Vecchia Signora a lasciare il giocatore ancora un anno in Liguria, così da farlo maturare ulteriormente.

Calciomercato, Keita a giugno?

Marotta e e il direttore sportivo Fabio Paratici si muoveranno anche per un esterno offensivo. Marco Pjaca, infatti, sarà indisponibile almeno fino ad ottobre e Mandzukic avrà certamente bisogno di rifiatare di tanto in tanto, quindi servirà un esterno capace di giocare anche sulla trequarti. In Serie A, l'obiettivo primario è Keita Balde della Lazio, in scadenza di contratto nel 2018.

Nei prossimi giorni, l'agente del senegalese potrebbe incontrare la società biancoceleste per fare il punto della situazione: Lotito vorrebbe tenerlo, ma sa anche di non potersi permettere di perdere un giocatore così importante a costo zero tra un anno, fattore che potrebbe risultare decisivo nel trasferimento alla Juventus.

Quest'ultima, però, dovrà vedersela con il Milan, anch'esso alla ricerca di un esterno d'attacco: i rossoneri, attraverso Massimiliano Mirabelli, hanno già sondato il terreno con la Lazio, senza dimenticare che offrirebbero al giocatore un ruolo da protagonista per la prossima stagione, mentre in casa bianconera ovviamente il posto da titolare non sarebbe assicurato.

Nel mirino della Juve anche Douglas Costa

La Vecchia Signora, però, guarda attentamente anche al calciomercato estero, soprattutto in casa Bayern Monaco, dove gioca Douglas Costa. Quest'ultimo, infatti, in questa stagione ha disputato meno partite rispetto al suo primo anno in Baviera, poiché Carlo Ancelotti gli ha spesso preferito l'esperienza di Franck Ribery.

Il brasiliano, quindi, sta valutando una possibile partenza e la Serie A sarebbe una destinazione gradita. Nel caso di cessione, poi, bisognerà trattare con i tedeschi, i quali, però, hanno buoni rapporti con la società di Corso Galileo Ferraris, come dimostrano anche i recenti affari Benatia e Coman.