Guardando l'andamento delle otto finali disputate dalla Juventus nella massima competizione europea, si direbbe che i bianconeri non siano stati mai tagliati per raggiungere tale traguardo. Considerato il numero esiguo dei trionfi piemontesi rispetto alle finali raggiunte, si può ritenere che questi non abbiano mai acquisito nel proprio DNA, la capacità di vincere con disinvoltura questo ambito trofeo. Per il momento il bilancio ottenuto tra finali giocate e vittorie conquistate è deficitario in quanto la Juventus su otto finali raggiunte ne ha vinte solamente due.

Pubblicità
Pubblicità

I piemontesi hanno dimostrato ampiamente di detenere una grossa sfortuna in questo tipo di circostanza . La Juventus è l'Olanda dei club. Il paragone con la nazionale arancione appare calzante in quanto anche gli olandesi per esempio hanno un tabù verso i campionati del mondo, avendo giocato tre finali e non avendo vinto mai il titolo. Sperando che i bianconeri, il 3 giugno a Cardiff, questa volta riescano a sfatare la sua maledizione, ripercorriamo la storia delle finali giocate.

I precedenti della Juventus in finale:

  • Coppa dei Campioni 1972/1973 - Belgrado - Serbia - 30/05/1973- La Juventus disputa la sua prima finale contro i fortissimi avversari dell' Ajax fautori del cosidetto "calcio totale". I lanceri di Amsterdam annoverano tra le proprie fila calciatori del calibro di Johan Cruijff, Ruud Krol e Johnny Rep. Proprio una rete al 4° minuto di gioco, di quest'ultimo, spezza i sogni della volonterosa Juventus di Cestmir Vicpalek. Olandesi campioni d'Europa.
  • Coppa dei Campioni 1982/1983 - Atene - Grecia - 30/05/1983- La Juventus di Giovanni Trapattoni, si fa stregare dai tedeschi dell'Amburgo che all'8° minuto del primo tempo si porta in vantaggio con una rete di Felix Magath. La Juventus nell'arco dell'incontro non riesce nell'intento di pervenire al pareggio.Tedeschi campioni d'Europa.
  • Coppa dei Campioni 1984/1985 - Bruxelles - Belgio - 29/05/1985 - La Juventus di Giovanni Trapattoni,con una rete di Michel Platini su calcio di rigore, conquista la sua prima coppa dei campioni. La cronaca di quella giornata parla però di ben altro. Negli scontri gravissimi tra supporters juventini e hooligans inglesi perdono la vita 39 persone. Incredibilmente l'incontro si gioca lo stesso. Juventus campione d'Europa.
  • Champions League 1995/1996 - Roma - Italia - 22/05/1996 - La Juventus di Marcello Lippi vince il suo secondo titolo contro l'Ajax di Louis Van Gaal. Jari Litmanen pareggia il goal iniziale di Fabrizio Ravanelli. Il pareggio dura fino alla fine dei supplementari. L'incontro termina ai rigori, quello calciato da Vladimir Jugovic è decisivo. La Juventus è campione d'Europa.
  • Champions League 1996/1997 - Monaco - Principato di Monaco -28/05/1997- La Juventus di Marcello Lippi si arrende al Borussia Dortmund. Segnano Karl Heinze Riddle(doppietta) e Lars Ricken. La prodezza di tacco di Alessandro Del Piero serve solo per le statistiche. Tedeschi campioni d'Europa.
  • Champions League 1997/1998 - Amsterdam - Olanda 20/05/1998 - Una rete di Predag Mijatovic al 67° minuto consegna il titolo al Real Madrid. La Juventus di Marcello Lippi è sconfitta. Spagnoli campioni d'Europa.
  • Champions League 2002/2003 - Manchester - Inghilterra - Allo stadio Old Trafford la Juventus di Marcello Lippi ed il Milan di Carlo Ancellotti non riescono a superarsi nemmeno nei tempi supplementari . Lo scontro si protae ai rigori. Decisivo il penalty di Andriy Shevchenko. Milan campione d'Europa.
  • Champions League 2014/2015 - Berlino - Germania - La Juventus di Massimiliano Allegri è sconfitta dal Barcellona. Al goal iniziale di Ivan Rakitic risponde Alvaro Morata, ma poi arrivano inesorabili le reti di Luis Suarez e Neimar da Silva Santos Junior. Barcellona Campione d'Europa.

Leggi tutto