Da sempre, in Lega Pro, le squadre che si giocano nel girone C, registrano numeri impressionanti sugli spalti: si tratta di affluenze che, per certe piazze, sono di "altre categorie" così come si dice. Cioè, numeri che si registrano in serie B e, a volte, anche in serie A. È il caso Lecce, Parma, Foggia, tutte con media spettatori oltre i 10.000. Ma, pur sapendo della differenza si spettatori che annualmente si verifica tra Nord e Sud, c'è un dato che arriva un po' a sorpresa: il girone C ha registrato praticamente il doppio delle squadre del Sud.

Alla chiusura della regular season, i 20 team del raggruppamento nord-occidentale, cioè il girone A, che è stato vinto dalla Cremonese, sono stati seguiti complessivamente da 579.817 spettatori. La metà, praticamente, del girone C: che ha chiuso il campionato con 1.172.595 spettatori. Il Girone B, trainato da Parma e Reggiana in quanto a media spettatori, ma vinto dal Venezia, si è fermato esattamente a 899.762. Insomma, ancora una volta, il meridione conferma di essere la parte dell'Italia più passionale.

Play off: ecco gli accoppiamenti

Nella seconda fase dei play off, il Lecce che ha vinto questa speciale classifica in Lega Pro registrando il massimo degli spettatori di tutta la categoria (media di 11.400 tifosi) deve giocare contro la Sambenedettese, squadra che ha fatto molto bene in campionato. La Samb nella prima fase ha superato il più quotato Gubbio (aveva chiuso il campionato alla sesta posizione, mentre i marchigiani erano settimi) vincendo in terra umbra per 3-2.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C TV Soap

Il Parma, l'Alessandria e il Matera (che assieme al Lecce accedono ai play off direttamente dai play off), giocheranno rispettivamente contro Piacenza, Casertana e Cosenza. Sulla carta, si tratta di sfide tutte molto complesse e per nulla semplici. Anche perché tutte le squadre arrivate a questo punto del campionato di certo hanno delle qualità importanti e non ci sono arrivate per caso.

Gara molto interessante anche tra Reggiana e Juve Stabia, con gli emiliani pronti ad affrontarsi contro una compagine molto forte che ha già eliminato una squadra del calibro del Catania.

Le due sorprese della categoria, cioè Virtua Francavilla e Giana Erminio, dopo aver superato la prima fase della competizione, giocheranno rispettivamente contro club ben più quotati come Livorno e Pordenone. Infine, la Lucchese, bella realtà del campionato, giocherà contro l'Albinoleffe che ha battuto il Padova a domicilio nel primo turno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto