Dopo la fine della stagione, con la qualificazione ai preliminari di Europa League centrata, in casa Milan si è partiti con il piede sull'acceleratore sul fronte calciomercato. Il club di Via Aldo Rossi infatti è determinato a realizzare una campagna acquisti sontuosa che possa consentire alla squadra allenata da Vincenzo Montella di centrare la qualificazione alla Champions League nel corso della prossima stagione, tornando così a partecipare alla massima competizione continentale per club.Fassone e Mirabelli hanno già concluso diverse trattative, inserendo calciatori di grande qualità nel nuovo organico rossonero: il primo acquisto messo a segno dalla nuova dirigenza milanista è stato quello di Mateo Musacchio, con il difensore argentino - prelevato dal Villareal - che andrà a formare insieme con Alessio Romagnoli la coppia difensiva del Milan nella stagione 2017/2018.

Il club di Via Aldo Rossi ha poi sistemato la fascia sinistra, assicurandosi Ricardo Rodriguez dal Wolfsburg, ed ha messo a disposizione di Vincenzo Montella un giovane dal grande potenziale: quel Franck Kessié messosi in luce con l'Atalanta di Gian Piero Gasperini e inseguito a lungo dalla Roma.Le trattative con la Lazio per Biglia e Keita sono ad un passo dalla conclusione, mentre per quanto riguarda la fascia destra, Fassone e Mirabelli hanno già trovato l'accordo economico con Conti ed ora dovranno trattare con l'Atalanta per trovare un'intesa.

Tolisso al Milan? Fassone e Mirabelli vedono gli intermediari

Nonostante le tante operazioni già concluse, il Milan non ha nessuna intenzione di fermarsi e nella giornata di oggi, secondo quanto riporta gianlucadimarzio.com, a Casa Milan è andato in scena un incontro tra la dirigenza rossonera e gli intermediari che curano l'operazione relativa al trasferimento di Tolisso, centrocampista di proprietà del Lione.

Il club di Via Aldo Rossi infatti, incontrando Oscar Damiani e Fabio Parisi, ha rotto gli indugi e proverà ad assicurarsi il centrocampista francese. Resta da superare il nodo relativo alla mancata presenza del Milan in Champions League, con il calciatore del Lione che vorrebbe disputarla nel corso della prossima stagione. Il Milan però non demorde e proverà ad affondare il colpo.Nel frattempo Fassone e Mirabelli vogliono tenere aperta anche la pista che porta ad Aubameyang: a Casa Milan infatti, c’era anche Petralito, l’intermediario che sta aiutando da molto tempo il club rossonero nellla trattativa con il Borussia Dortmund.