Il Chelsea è pronto a sferrare l'attacco decisivo al campione della Juventus Leonardo Bonucci. Massimiliano Allegri sembra per la prima volta dare il proprio assenso alla partenza del difensore, con il quale ultimamente non sembra scorrere buon sangue. Secondo quanto riporta il giornale inglese Sun, i Blues di Antonio Conte sarebbero disposti a tutto per portare il difensore bianconero a Londra: sembra che il club di proprietà di Roman Abramovich abbia infatti effettuato un'offerta davvero considerevole alla Juventus.

Calciomercato Juve, offerta monstre del Chelsea per Bonucci

Per Bonucci, il Chelsea sarebbe disposto a investire circa 48 milioni di sterline - al cambio odierno circa 55 milioni di euro - più il cartellino di Nemanja Matic. Il centrocampista serbo del Chelsea è da tempo nel mirino della Juventus. Sembra che le ultime incomprensioni tra Bonucci e Massimiliano Allegri abbiano contribuito notevolmente alla decisione della dirigenza bianconera di mettere il difensore sul mercato. Inoltre l'allenatore toscano vede assolutamente di buon occhio l'operazione con il Chelsea, dal momento che non ha mai nascosto la sua stima per le doti tecniche di Matic.

Allegri chiede alla Juve almeno due rinforzi sul calciomercato

Ieri nell'incontro tra Massimiliano Allegri e i vertici bianconeri, dopo il rinnovo di contratto per il tecnico, si è parlato ampiamente di mercato: Allegri ha chiesto al pPresidente Agnelli, la garanzia di due innesti e adeguati rimpiazzi dal punto di vista tecnico soprattutto nel reparto difensivo, che molto probabilmente l'anno prossimo sarà privato proprio di Leonardo Bonucci.

Ieri l'annuncio ufficiale del rinnovo del contratto che legherà il livornese al club bianconero fino al 2020.

Numeri da urlo per Allegri alla Juventus

Un legame quello tra il tecnico toscano e la Juventus che in questi anni ha ulteriormente rafforzato il club. I bianconeri, infatti, hanno continuato la propria corsa inarrestabile in Italia, ottenendo ottimi posizionamenti anche in campo europeo (ben 2 finali di Champions League in tre anni).

Sotto la guida di Massimiliano Allegri, la Juventus ha collezionato tre scudetti, tre Coppe Italia, e una Supercoppa italiana, riscrivendo la storia del calcio nazionale. Secondo le statistiche la Juventus ha inoltre in questi anni con Allegri vinto 97 partite tra campionato, Coppa Italia e Supercoppa italiana: nella sola Serie A, i successi sono ben 84 e i pareggi 17, per un totale di 144 gare. Il tutto si traduce in un totale di 269 punti conquistati, con la straordinaria media di 2.36 punti a partita.