Non è solo un tormentone estivo: il Milan della premiata ditta Fassone & Mirabelli punta decisamente su James Rodriguez come fiore all'occhiello di una campagna acquisti già decisamente importante, in attesa della risoluzione in un modo o nell'altro del tormentone Donnarumma.

Milan a tutta forza su James Rodriguez

Secondo un'indiscrezione riportata da Don Balon, il Milan sarebbe sul punto di fare pervenire al Real Madrid un'offerta da 60 milioni per James Rodriguez, capitano della Colombia e capocannoniere degli ultimi mondiali disputati in Brasile.

La stella colombiana, ai blancos da tre stagioni, sembra essere ormai ai margini del progetto di Zinedine Zidane, che lo ha addirittura spedito in tribuna nella recente vittoriosa finale di Champions League contro la Juventus.

Dopo aver rispedito al mittente offerte più basse per il proprio numero 10, Florentino Perez ha decisamente gradito l'offerta dei rossoneri, che al momento hanno sopravanzato l'agguerrita concorrenza da parte del Manchester United.

Il club allenato da Mourinho è però quello più gradito al giocatore, desideroso di essere protagonista in Champions anche nella prossima stagione.

A fare la differenza potrebbero però essere gli ottimi rapporti della società di via Aldo Rossi con il procuratore del giocatore Jorge Mendes, fortificati dal recente approdo in rossonero di un altro suo assistito, il talento portoghese Andrè Silva.

James Rodriguez fra Milan e Manchester United

Dopo l'apparentemente sfumato approdo a Milano dell'ex juventino Morata, le trame di mercato di Milan e Real Madrid tornano così a incrociarsi.

Resta quindi da vedere se Fassone, Mirabelli e Mendes riusciranno a fare smuovere il giocatore dalla propria volontà di aggregarsi al Manchester United, altro club particolarmente attivo in questo primo scorcio di mercato.

Da non sottovalutare inoltre il possibile collegamento di questa trattativa con quella per il ventilato sbarco a Madrid di Gianluigi Donnarumma, al momento congelata per i ripensamenti sul rinnovo contrattuale del talento rossonero, ma pronta a decollare in qualsiasi momento.

Nelle prossime settimane sapremo se Montella potrà contare su un trequartista di livello mondiale e già affermato (nonostante i 26 anni ancora da compiere), fondamentale per il gioco dell'allenatore rossonero e potenzialmente determinante per il prossimo futuro del Milan.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto