Le due squadre più forti d'Europa questa sera si sfideranno nella finalissima di Cardiff. Chi sarà ad alzare la coppa tra "la vecchia Signora" e il Real Madrid di Cristiano Ronaldo? La Juventus sogna di fare il triplete, dopo aver vinto nel corso della stagione sia la Coppa Italia che lo scudetto. Oltretutto la Champions League latita dalla bacheca del club torinese da 21 anni, dalla finale di Roma del 1996 vinta ai calci di rigore contro l'Ajax. Il pronostico di questa sera è sicuramente incerto, ma è anche vero che i bianconeri affronteranno questa partita con la tranquillità di chi è consapevole della propria forza.

Negli ultimi mesi la Juventus in campo continentale ha dimostrato di non essere inferiore a nessuno.

Probabili formazioni

A pochissime ore ormai dall'appuntamento con la storia, ecco le probabili formazioni. Nella Juventus, Massimiliano Allegri dovrebbe puntare sul collaudato 4-2-3-1, con Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain.

Il Real Madrid potrebbe rispondere con un 4-3-3 versatile. Zinedine Zidane potrebbe schierare Navas; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco, Benzema, Cristiano Ronaldo. Il recuperato Gareth Bale dovrebbe dunque partire dalla panchina.

Finale 'blindata'

Intanto Cardiff si sta popolando di tifosi bianconeri e supporters del Real Madri.

Le misure di sicurezza sono davvero imponenti, saranno oltre 1.500 gli agenti impegnati a garantire l'ordine pubblico nella città gallese, c'è parecchio timore di possibili attentati terroristici, dopo quanto accaduto recentemente a Manchester al concerto di Ariana Grande. Per la prima volta nella storia della Champions League, oltretutto, una finale si giocherà al coperto.

Il tetto scorrevole del Millenium Stadium sarà chiuso per evitare possibili attacchi terroristici effettuati dall'alto con i droni.

Le parole dei bianconeri

L'allenatore juventino, Massimiliano Allegri, ha parlato alla vigilia del match, affermando che la sua squadra è carica ed è pronta ad affrontare il match con serenità. C'è consapevolezza che non sarà facile affrontare una formazione come il Real Madrid.

Gli uomini di Zidane sono favoriti, essendo la squadra che detiene la Champions League. Secondo Allegri, la Juventus deve partire forte sin dai primi minuti per mettere sotto pressione gli avversari. Anche Gigi Buffon ha preso voce ai microfoni dei giornalisti, dichiarando di percepire tanto l'entusiasmo dei tifosi e affermando che "sarà proprio questa la chiave giusta, ovvero quella di prendere tutta l'adrenalina e le energie necessarie per contrastare la forza del Real".

Ecco dove guardare la finale

L'appuntamento calcistico dell'anno sarà visibile in chiaro questa sera in diretta su Canale 5 alle ore 20,45. Mentre su Premium Sport, Mediaset permette agli abbonati di far vedere minuto per minuto in diretta ogni attimo della lunga e attesa giornata fino alle ore 20,45 tra opinioni, interviste, collegamenti, e tutte le news live.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!