La Juventus dopo aver preso Patrick Schick -del quale si attendono le visite mediche- dalla Sampdoria, e Rodrigo Bentancur dal Boca Juniors, si prepara a completare il reparto offensivo, dove il solo Schick non basta per completare un reparto che anche numericamente non copre tutta la trequarti.

La situazione del mercato Bianconero:

Il mercato è fluido si sa, ma il mister dei bianconeri Massimiliano Allegri ha già dato gli input sul modulo e ruoli da coprire nel futuro. Allegri, senza tanti giri di parole, ha detto che la Juventus si schiererà con il 4-2-3-1, oramai modulo fisso da gennaio. Ma la coperta è corta davanti e il grave infortunio che ad aprile ha interessato Pjaca non fa che accelerare i movimenti bianconeri nel reparto offensivo: servono almeno 3 giocatori in grado di poter giocare tra la trequarti e l'attacco.

E i nomi, seppur con una riserva, sono stati già ampiamente scelti e corrispondono a Douglas Costa, Keita e Bernardeschi. Quest'ultimo, non facilmente strappabile alla piazza viola, potrebbe dare una possibilità a Orsolini di rimanere in rosa.

Douglas Costa e Keita

Sono loro due i giocatori più vicini a vestire bianconero, Douglas Costa è vicino perché l'accordo con il giocatore c'è sulla base di 6 milioni con bonus a salire durante la durata del contratto, anche se c'è da limare ancora qualche dettaglio, ma cosa non complicatissima dovrebbe essere l'accordo con il Bayern Monaco, che al momento detiene il cartellino del brasiliano. Il Bayern chiede 50 milioni per Douglas Costa, la Juve su uno sconto e su una dilatazione dei pagamenti almeno in tre/quattro anni.

Il Bayern Monaco apre la possibilità di un pagamento a rate, ma chiede non meno di 40 milioni di parte fissa, la Juve, ferma a 35 + 5 bonus, può alzare ancora per concludere l'affare già ben impostato.

Su Keita, l'accordo con il giocatore c'è da tantissimo tempo e si era trovato anche una bozza di accordo con la Lazio che però con l'offerta ben più alta del Milan, Lotito ha richiesto più denaro andando in rotta di collisione con la dirigenza bianconera.

Keita Balde vuole solamente la Juventus e questo favorisce la casa bianconera che è disposta sia ad aspettarlo a 0 il prossimo anno, sia a prenderlo ora a cifre congrue: la sensazione è che , qualora Lotito non si 'impunti', l'affare si possa anche concretizzare a stretto giro di posta.

Bernardeschi e Orsolini:

Complicata a dir poco la situazione di Bernardeschi, il giocatore accetta volentieri l'idea di andare a giocare nella squadra campione d'Italia ma le difficoltà di trasferimento da Firenze a Torino sono notevoli. La Fiorentina per il suo gioiello chiede non meno di 45 Milioni senza sconti sopratutto se parliamo di Juventus, dove i trascorsi dei Della Valle con Agnelli hanno fatto saltare trattative come Jovetic o Cuadrado quando era di proprietà dei gigliati. Orsolini potrebbe sfruttare questa occasione durante il ritiro estivo con la Juventus, il giovane sta dimostrando di aver un grande talento e nonostante l'età vuole provare a giocarsi un posto nella rosa della Juventus, oltre al fatto che già gode di una buona stima da parte di Massimiliano Allegri.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!