Nei primi giorni di Calciomercato, il Milan è a dir poco scatenato. La società di via Aldo Rossi, dopo gli acquisti ufficiali di Musacchio, Kessie e Ricardo Rodriguez, e quello quasi ufficiale di Biglia dalla Lazio, fa sul serio per Andrea Belotti. L'attaccante del Torino, dopo le dichiarazioni di Morata nel post-partita di Juventus-Real Madrid, sembra essere diventato l'obiettivo principale dell'amministratore delegato Marco Fassone. Proprio quest'ultimo, nella giornata di oggi (mercoledì 7 giugno 2017), ha incontrato il presidente del Torino Urbano Cairo per intavolare una vera e propria trattativa.

Di seguito, tutti i dettagli, mentre nel link potrete trovare come sarebbe la formazione rossonera con Belotti.

Calciomercato Milan, Belotti obiettivo principale

Nei giorni scorsi, c'era stato un primo tentativo di approccio da parte della dirigenza rossonera con la società granata per l'attaccante. La proposta del club milanese era stata, però, ritenuta troppo bassa. Cairo, infatti, valuta Belotti 100 milioni di euro. Una cifra spropositata anche per le casse del Milan, che quest'anno ha un budget importantissimo per il mercato estivo. La strategia dei rossoneri, palesatasi nell'incontro odierno, è quella di inserire qualche contropartita tecnica al fine di far calare il prezzo dell'attaccante.

Il tecnico dei granata Mihajlovic gradirebbe avere nella propria rosa un paio di giocatori del Milan, che - tra l'altro - ha allenato nella sua breve esperienza in rossonero. Tra questi, i nomi che solleticano maggiormente il palato dell'allenatore serbo sembrerebbero essere quelli di Kucka, Zapata e Lapadula. Fassone potrebbe decidere di inserire almeno due di questi tre giocatori, oltre a mettere sul piatto 60 milioni di euro circa.

A quel punto, diventerebbe un'offerta difficile da rifiutare per Cairo, che avrebbe la possibilità di generare una plusvalenza gigantesca e di rafforzare la rosa del proprio club, pur perdendo il giocatore più importante.

Ad ogni modo, ancora non si conoscono i dettagli dell'offerta del Milan per Belotti. Quel che è certo, è che il 'Gallo' è diventato l'obiettivo numero uno per l'attacco rossonero.

Fassone e Mirabelli, d'accordo con Montella, hanno individuato nel 23enne il giocatore giusto a cui dare le chiavi dell'attacco rossonero. Belotti, dal canto suo, non ha mai nascosto la sua fede milanista. La trattativa è solo agli inizi, ma tutto porta a pensare che i presupposti per l'acquisto del 'Gallo' ci siano tutti.