Come ogni estate, da 7 anni a questa parte, il Napoli inizierà la stagione 2017-2018 nel ritiro di Dimaro Folgarida e vi rimarrà dal 5 al 25 luglio. La comunità trentina è pronta ad ospitare non solo la squadra partenopea, ma anche i numerosissimi tifosi napoletani che faranno registrare il tutto esaurito. Infatti, dalla ridente cittadina, incastonata tra i monti del Trentino Alto Adige, arriva la notizia che ad oggi è impossibile trovare posto negli hotel e nelle strutture di accoglienza. Tra gli appuntamenti da non mancare nel ritiro azzurro ci saranno due date in cui saranno presenti l'artista Gino Rivieccio e il gruppo di Made in Sud.

Maurizio sarri ha fatto sapere che sarà a Castelvolturno a fine giugno, per preparare la spedizione nei minimi particolari. L'allenatore toscano non vuole lasciare nulla al caso in vista del preliminare di Champions League di metà agosto. Per quella data il suo Napoli dovrà essere già rodato e competitivo. Per questo sono state rese note le avversarie che affronteranno gli azzurri in questo scorcio di estate. Si parte il 12 luglio alle ore 18 contro la rappresentativa Bassa Aunania e fino al 25 dello stesso mese, con date ancora da stabilire, le avversarie saranno Carpi, Trento e una tra Atalanta e Chievo. Il vero test, però, per vedere quanta benzina hanno nelle gambe gli uomini di Sarri, sarà l'Audi Cup, quando in Germania, 1 e 2 agosto, gli avversari saranno Bayern Monaco, Borussia Dortmund e Liverpool, squadre di alto livello europeo.

In programma c'è anche la sfida con il Bournemouth, squadra di Premiere League inglese, che verrà disputata l'8 agosto in Inghilterra.

Cska Mosca da evitare

Il Napoli sarà testa di serie in questo preliminare di Champions League insieme a Siviglia, Liverpool e, in caso di passaggio di turno, Ajax e Dinamo Kiev. Mister Sarri fa sapere che la sua squadra sarà pronta per l'importantissimo match del 15-16 agosto con ritorno previsto per il 22-23 dello stesso mese.

Ancora non si conosce l'avversario, ma lo spauracchio da evitare, afferma lo stesso tecnico azzurro, sarà il Cska Mosca che per quell'occasione si troverà molto avanti nella preparazione, avendo già disputato gare del campionato russo, che inizierà già a metà luglio. Infine una buona notizia legata alla querelle tra Pepe Reina e la società.

Il portierone azzurro rimarrà fino al 2019 e farà da chioccia ad un giovane portiere che con molte probabilità sarà Meret, protagonista della promozione in serie A della Spal e di proprietà dell'Udinese.