Tutto pronto per la finale di ritorno dei playoff di Serie B, Benevento-Carpi, che si giocherà giorno 8 giugno e ci dirà quale sarà la ventesima e ultima squadra che parteciperà alla serie A 2017/2018, ricordando che dalla serie cadetta sono state già promosse Spal e Verona. L'andata della sfida tra i campani e gli emiliani si è conclusa sul nulla di fatto e il risultato di 0-0 indubbiamente favorisce il Benevento, che davanti al proprio pubblico avrà l'opportunità di essere promosso con due risultati a tre a disposizione. Occhio però come sempre alle sorprese.

Le probabili formazioni

Prima di tutto bisogna dire che il Benevento per questo atto finale dei playoff di serie B dovrà rinunciare a due giocatori importanti come Melara e Falco, che sono squalificati per un turno e dunque non potranno giocare la sfida contro il Carpi. Il tecnico Baroni schiererà il suo Benevento con il 4-2-3-1, con Cragno tra i pali e una difesa che sarà composta da Venuti, Camporese, Lucioni e Lopez. A centrocampo il dinamismo di Chibsah e la regia di Viola, mentre in attacco alle spalle dell'unica punta Ceravolo dovrebbe agire il terzetto composto da Cissè, Eramo e Matera. Per quanto riguarda invece la formazione del Carpi, il tecnico Castori schiererà Belec tra i pali, e davanti a lui i due esterni Sabbione e Letizia con i centrali Poli e Gagliolo (o Romagnoli).

A centrocampo Concas, Bianco, Mbaye e Di Gaudio, mentre in attacco con Lasagna ci sarà Mbakogu. Due formazioni, quelle di Benevento-Carpi, che in ogni caso potrebbero vedere delle novità in extremis.

Il pronostico di Benevento-Carpi

Abbiamo già visto come nella prima finale di questi playoff di serie B l'equilibrio non si sia spezzato.

Questo conferma come i valori tecnici di Benevento e Carpi siano pressoché simili. A Carpi il risultato finale è stato 0-0 e questo dunque obbligherà gli ospiti inevitabilmente a scoprirsi, visto che con un altro pareggio sarebbe il Benevento ad essere promosso in serie A. Il pronostico di Benevento-Carpi ad ogni modo è molto complicato: un episodio potrebbe cambiare tutto.

I campani hanno il vantaggio di poter giocare con un doppio risultato a disposizione, ma non bisogna dimenticare che aveva questo vantaggio anche il Frosinone, eliminato invece a sorpresa dal Carpi in semifinale. E allora attendiamoci 90 minuti di fuoco, nei quali entrambe le squadre potrebbero andare a segno. Pronostico: gol