Dopo la durissima sconfitta per 4 a 1 nella finale di Champions League contro il Real Madrid la società juventina con in prima persona il direttore sportivo Giuseppe Marotta e il presidente Agnelli stanno pensando a come rinforzare la rosa. Nella finale, nonostante la caratura europea dei giocatori scesi in campo, la squadra è sembrata mancare di carattere e motivazione, come ha sottolineato anche il suo capitano Gigi buffon, in alcuni dei suoi elementi. Alcuni, vedi Dybala, forse sovraccaricati di pressioni con paragone al ''nuovo Messi'', altri come Bonucci son sembrati spaesati e forse con voglia di cambiare aria.

Juventus 2017-2018

E' tempo di bilanci per la società juventina e dopo aver sfiorato il colpaccio del triplete si pensa a come far ancor più grande questa squadra. Si parte da Gigi Buffon e Andrea Barzagli, sicuramente presenti ai blocchi di partenza, probabilmente giunti alla loro ultima stagione in bianconero verso la strada che porta al Mondiale del 2018 in Russia. Confermato anche Giorgio Chiellini, quello che potrebbe far le valigie potrebbe essere il leader tecnico della difesa, ovvero Leonardo Bonucci. Il giocatore dopo gli screzi con l'allenatore Massimiliano Allegri sembra voler cambiare aria e Antonio Conte potrebbe tornare all'assalto a suon di milioni per portarlo al suo Chelsea che l'anno prossimo affronterà la Champions League.

Il sostituto di Bonucci è già in casa fortunatamente per la Juventus. Infatti Daniele Rugani sembra ormai pronto all'esplosione e ad un posto da titolare dopo le ultime prestazione in bianconero, non dimenticando che in rosa c'e sempre Medhi Benatia e in arrivo il promesso sposo juventino Matteo Caldara.

Verso la conferma anche le corsie esterne con Alex Sandro e Asamoah a sinistra e Dani Alves e Lichsteiner a destra anche se, dopo aver accostato in inverno il nome di Mattia De Sciglio per sostituire un Lichsteiner parso con la valigia in mano, si potrebbe tentare un inserimento per il terzino Zappacosta del Torino, ritenuto il nuovo Zambrotta.

A centrocampo tutti verso una riconferma, ma si cerca un colpo di alto livello per un ulteriore salto di qualità. I nomi di Marco Verratti e di Angel di Maria riecheggiano nell'aria ma non sembrano alla portata a causa delle grandi pretese del PSG. Il primo darebbe nuove geometrie alla squadra permettendo l'avanzamento del bosniaco Pjanic, il secondo darebbe un alternativa sul settore di sinistra, dove quest'anno ha dominato l'adattato Mario Mandzukic. Questo permetterebbe al croato di alternarsi al ruolo di centravanti con Gonzalo Higuain, parso in affanno nelle ultime uscite forse a causa dell'eccessivo impiego e la mancanza di alternativa in attacco.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!