La Juventus pensa già al futuro e lo dimostra il recente acquisto di Patrik Schick che arriverà dalla Sampdoria per una cifra intorno ai 30 milioni di euro; il gruppo è carico di entusiasmo nonostante il brutto colpo conseguente alla sconfitta nella finale di Champions League di Cardiff dello scorso 3 giugno, dove il Real Madrid ha avuto la meglio vincendo per 4-1.

In casa bianconera c'è da analizzare la situazione attorno a Leonardo Bonucci e Alex Sandro: il viterbese è allettato dall'idea di cambiare aria, visto che le big di Premier League come Chelsea e Manchester City sono pronte a coprirlo d'oro per farlo diventare un leader della propria retroguardia.

In questo momento i 'Blues' sono in vantaggio rispetto alle pretendenti per la presenza sulla panchina del Chelsea di Antonio Conte, suo vecchio mentore durante l'esperienza alla guida della 'Vecchia Signora'. Anche per Alex Sandro il club del presidente Roman Abramovich ha fatto un'offerta più che allettante (si parla di una cifra intorno ai 60 milioni di euro), che l'amministratore delegato Beppe Marotta sta valutando insieme al patron Andrea Agnelli.

La Juventus su Renato Sanches

Secondo recenti indiscrezioni riportate dalla redazione del quotidiano nazionale 'Tuttosport', pare che la Juventus abbia messo nel mirino nientemeno che Renato Sanches, centrocampista del Bayern Monaco che con Carlo Ancelotti in panchina non è riuscito a ritagliarsi un ruolo da protagonista.

L'ex talento del Benfica e prodotto del settore giovanile delle 'Aquile' ha vinto l'Europeo nel 2016 con la maglia della Nazionale lusitana ma non vuole passare un altro anno in panchina perdendo il treno per i Mondiali di Russia 2018. Renato Sanches piace tantissimo all'allenatore Massimiliano Allegri, in quanto può essere impiegato come mediano davanti alla difesa nel centrocampo a due o come trequartista dietro all'unica punta Higuain nel 4-2-3-1 bianconero.

Il portoghese è corteggiato da diversi club e ha un contratto che lo lega al Bayern fino al 2021, ma la destinazione Juve è quella che maggiormente alletta il giocatore: a Torino il calciatore sarebbe assoluto protagonista dello scacchiere tecnico-tattico del mister livornese. L'idea della Juventus è quella di ottenere Renato Sanches con la formula del prestito oneroso biennale con obbligo di riscatto legato a condizioni facilmente raggiungibili. Il giovane lusitano è l'uomo giusto per il nuovo ciclo bianconero?