Sognare non costa nulla, si sa. Stavolta a sognare è il Lecce. Nonostante l'aumento dei prezzi per la Campagna Abbonamenti abbia portato a numerose critiche nei confronti della società, i tifosi stanno rispondendo alla grande, sottoscrivendo tantissimi abbonamenti. In pratica, in soli 3 giorni di prevendita, la società giallorossa conta ben 1.400 abbonati. In poche parole, quasi 500 sottoscrizioni al giorno. Numeri, ancora una volta, di altra categoria per il Lecce.

Tanto per avere due termini di paragone con piazze altrettanto importanti, il Catania ha raggiunto i 1.400 abbonati (1.399 per la precisione) dopo 13 giorni di prevendita (media di poco più di 100 sottoscrizioni al giorno), mentre il Pisa li ha raggiunti dopo due settimane dall'avvio della campagna abbonamenti.

Adesso i toscani contano 2.000 abbonati, numero raggiunto dopo un mese dell'avvio della campagna. Dunque, il Lecce, stando alla media di abbonamenti sottoscritti al giorno, viaggia ad una velocità al momento inarrivabile per le altre società di Serie C. Questo, come detto, nonostante l'aumento dei prezzi.

Zoccolo duro o numeri eccezionali?

Adesso, il dubbio attanaglia i tifosi giallorossi: questo ritmo incalzante di vendita di abbonamenti è rappresentato dal cosiddetto "zoccolo duro " della tifoseria, e quindi questo porterà ad un abbassamento giornaliero delle sottoscrizioni, oppure resterà così alto il ritmo? La risposta si potrà avere soltanto nei prossimi giorni. Di certo, dopo le gare dei prossimi giorni, si potrà avere un'idea più chiara del nuovo Lecce e non è escluso che la vendita degli abbonamenti avrà un andamento direttamente proporzionale alle prestazioni dei giallorossi contro il Ciliverghe Mazzano in Coppa Italia e contro gli albanesi del KS Lushnja in amichevole.

A tal proposito della gara di Coppa Italia, continua a ritmo lento la prevendita per il debutto dei giallorossi contro i dilettanti del Ciliverghe. Per la gara si attendono poco più di 2.000 spettatori, considerando che alle 9 del giorno stesso della gara sono stati venduti 1.495 tagliandi. Un numero bassissimo, che non si avvicina neanche lontanamente ai debutti degli anni scorsi quando il Lecce superò sempre quota 3.200 spettatori e sfiorò i 4.000 tifosi allo stadio in occasione di Lecce- Foligno, gara poi terminata con il roboante punteggio di 5-0.

Ma si sa che i numeri più importanti sono quelli degli abbonamenti ed i tifosi del Lecce al momento stanno dimostrando tanto attaccamento alla maglia.