L'Inter accoglie i Nazionali nel ritiro di Brunico, tra loro Mauro Icardi e Ivan Perisic. Quest'ultimo terrà un confronto sul campo con l'allenatore Luciano Spalletti, che vuole capire le reali intenzioni del croato. Su Perisic arrivano novità importanti dall'Inghilterra, con esattezza dal quotidiano The Indipendent, dove spiegano che l'affare con il Manchester United è in dirittura d'arrivo. Infatti, la distanza sarà colmata, accontentando così la dirigenza nerazzurra. L'affare secondo quanto arriva da oltre Manica si chiuderà la settimana prossima e andrà in porto per una cifra compresa tra i 45 e i 50 milioni di sterline.

La fiducia resta alta, con i due club che si incontreranno per accontentare José Mourinho e Ivan Perisic, ansioso di iniziare un nuovo progetto con i Red Devils.

I messaggi lanciati da Ivan Perisic all'Inter

Che Ivan Perisic volesse andare via non è una novità e lo stesso croato l'ha voluto spiegare con degli indizi su Instagram. Il giocatore infatti ha lasciato dei like a Pogba che accoglieva sui social il nuovo acquisto del Manchester United, Lukaku. Intanto Luciano Spalletti, che attende un faccia a faccia, commenta con queste la parole la situazione legata al croato: "Le cose che io sento su Ivan Perisic le leggo dai giornali e nessuno della dirigenza Inter mi è venuto a parlare di una sua cessione.

Sappiamo che lui è il giocatore importante, per cui ascolteremo cosa lui avrà da dirci, ma noi contiamo su di lui. Detto questo, gli parleremo, ma noi siamo l'Inter e saremo noi a decidere".

Inter, Sanchez il probabile sostituto?

Il nome caldo che tiene banco tra i commenti dei tifosi nerazzurri, è senza dubbio quello dell'ex Udinese, e attuale attaccante dell'Arsenal, Alexis Sanchez.

Le ultime che arrivano dalla stampa inglese sono davvero confortanti per la dirigenza dell'Inter, in quanto si parla di una cessione del cileno. Notizia positiva fino ad un certo punto: la valutazione che il club inglese dà al sudamericano è infatti di 90 milioni di euro. Sappiamo che i nerazzurri sono da mesi su Sanchez, con il coordinatore Suning Walter Sabatini e il ds Piero Ausilio che vorrebbero portare a Milano un grande colpo per l'estate.

Detto questo, se Ivan Perisic davvero fosse ceduto, non si escluderebbe l'arrivo sia del cileno che di Angel Di Maria. Anche in questo caso la trattativa non sarebbe facile, sia per l'ingaggio alto che per il PSG che non vorrebbe lasciarlo partire.