Un attaccante e un trequartista per fare il salto di qualità. Massimo Ferrero e i dirigenti della Sampdoria cercano da due mesi i profili giusti per sostituire gli ormai ex Muriel e Bruno Fernandes, così la prossima settimana sarà quella degli assalti per i sogni Luciano Vietto e Jack Wilshere. La dirigenza di Corte Lambruschini inizierà a sondare il terreno per due trattative che si annunciano molto complicate, nonostante dopo le cessioni il tesoretto blucerchiato si sia assestato sui 70 milioni di euro.

Mercato Sampdoria: Vietto per il dopo Muriel

Viettò è una seconda punta tecnica e veloce che dopo il prestito al Siviglia, condito da 31 presenze, 10 gol e 5 assist, è tornato all’Atletico Madrid devo però è chiuso da Griezmann. Diego Simeone considera l’argentino cedibile, Benfica e Southampton si sono iscritte alla corsa insieme alla Sampdoria, ma per ora nessuno sembra in vantaggio anche perché la richiesta degli spagnoli è di circa 20 milioni per il cartellino. La prossima settimana i blucerchiati proveranno a prendere i primi contatti con Atletico Madrid e agente del giocatore per capire se ci sono margini di abbassamento della richiesta, se così non sarà il sogno di mercato Luciano Vietto resterà nel cassetto.

Wilshere per la trequarti blucerchiata

La seconda pista da seguire con attenzione è quella che porta a Jack Wilshere, trequartista gallese dell’Arsenal dal talento cristallino perseguitato però dagli infortuni. I tabloid inglesi sono sicuri, la Sampdoria è pronta ad offrire dieci milioni per il cartellino del giocatore. La cifra potrebbe anche essere quella giusta ma nelle ultime ore è stato Arsene Wenger, tecnico dei Gunners, a frenare gli entusiasmo blucerchiati dichiarando apertamente che dopo il ritorno dall’ennesimo infortunio Wilshere giocherà titolare nella sua squadra.

La trattativa sembra quindi complicata, molto dipenderà dalla volontà del giocatore che al momento è alle prese con la frattura del perone. Vietto e Wilshere, la Sampdoria ha due sogni per il suo mercato e proverà realizzarli durante la prossima settimana senza tralasciare nomi più facili da avvicinare come Eder per il posto di attaccante vicino a Quagliarella e Diamanti come trequartista di scorta per la stagione che verrà.

La terza pedina da ricercare in sede di trattative è il difensore centrale che Giampaolo vorrebbe in ritiro il prima possibile.