La caccia al Chelsea campione d’Inghilterra si apre venerdì 11 agosto dall’Emirates Stadium di Londra con l’anticipo della prima giornata di Premier League 2017/18, Arsenal-Leicester. Il programma del turno inaugurale proseguirà quindi, come da tradizione anglosassone, con il grosso delle partite in calendario al sabato: Watford-Liverpool; Chelsea-Burnley; Crystal Palace-Huddersfield; Everton-Stoke; Southampton-Swansea; WB-Bournemouth e Brighton & Hove Albion-Manchester City. Infine, l’altrettanto classico doppio posticipo domenicale, il 13 agosto chiuderà la prima giornata di Premiership con le sfide Newcastle-Tottenham e Manchester United-West Ham.

Tutta la stagione del calcio inglese sarà diffusa in esclusiva su Sky, e tornando nello specifico del match d’esordio, Arsenal-Leicester sarà trasmessa in diretta tv sul canale Sky Sport 3. Il fischio d’inizio è fissato alle ore 20.45. Evento fruibile anche in streaming tramite il servizio Sky Go.

Arsenal-Leicester, le probabili formazioni

I Gunners di Wenger hanno iniziato la stagione nel modo migliore vincendo il Community Shield a spese dei Blues di Antonio Conte e ora vorranno partire con il piede giusto anche in campionato, dove l’obiettivo minino è quello di terminare tra le prime quattro per ritornare in Champions, il massimo, evidentemente, sarebbe tornare a vincere quel titolo che manca da 13 anni.

Dopo il deludente quinto posto della passata stagione l’Arsenal quest’anno non parte comunque tra le principali favorite (il Chelsea e le due di Manchester si lasciano preferire) e chissà che ciò non possa rivelarsi un vantaggio.

Le Foxes di Shakespeare hanno invece come obiettivo principale quello di evitare le sofferenze della scorsa annata, per le quali l’unico a pagare è stato il solo Ranieri, ma è chiaro che per il Leicester sarà impossibile tornare a lottare per il titolo.

Tra i padroni di casa sono segnalate le indisponibilità di Ozil, Mertesacker, Gabriel e Koscielny (squalificato); in dubbio Sanchez, mentre sarà sicuramente in campo il più atteso tra i nuovi, Lacazette. Assenza pesante a centrocampo per gli ospiti privi di Drinkwater e salteranno la gara d’esordio anche Huth e Slimani. Ci sarà invece Mahrez, probabile partente destinazione Italia (Roma o Inter).

Ecco le probabili formazioni:

Arsenal (3-4-3): Cech; Holding, Monreal, Mustafi,; Bellerin, Xhaka, Kolasinac, Elneny; Sanchez, Iwobi, Lacazette. All.: Wenger.

Leicester (4-5-1): Schmeichel; Simpson, Maguire, Morgan, Fuchs; Mahrez, James, Ndidi, Iborra, Albrighton; Vardy. All.: Shakespeare.

Precedenti e pronostico di Arsenal-Leicester

Fatta eccezione per una vittoria ai rigori nel 2000 in FA Cup, il Leicester non batte l’Arsenal da 23 anni (2-1 in Premier) e non espugna il terreno dei Gunners dal 1973 (0-2). Successo mancato anche nell’anno magico dello scudetto (2-5 e 2-1 Arsenal). La passata stagione 0-0 al King Power e 1-0 Gunners all’Emirates.

Inoltre, il fattore campo, l’ultima sconfitta casalinga in Premier dell’Arsenal risale al gennaio 2017 (1-2 contro il Watford allora guidato da Mazzarri ), e la voglia dei londinesi di fare meglio rispetto all'ultima Premier ci hanno convinto che il pronostico più attendibile per questa partita è il preferito dai bookmakers e cioè il segno 1, in lavagna Snai a quota 1,47.

Mentre il blitz del Leicester vale 6,75; il pareggio 4,25. Non dovrebbe mancare lo spettacolo secondo i quotisti: under a 2,30, over a 1,55; nogol a 2,10, gol a 1,65.