Settimana importante per il mercato dei club della massima serie italiana, che reduci dalla prima giornata di campionato andata in scena nell'ultimo weekend andranno a caccia degli ultimi correttivi da inserire all'interno delle rose. Diverse le possibili operazioni in via di chiusura, con tante altre che potrebbero nascere e concludersi in poche ore in vista dell'ultima giornata. Una fase di studio utile a capire quale sia il migliore acquisto e quale calciatore possa dare quel qualcosa in più alla squadra.

Tecnici in attesa delle mosse dei direttori sportivi, uno dei quali porta il nome di Davide Nicola, tecnico del Crotone formazione che punta nuovamente alla conquista della permanenza in Serie A.

Crotone, cercasi attaccante

Uno dei punti caldi in casa rossoblu è legato all'acquisto di una punta che, a detta del direttore sportivo Beppe Ursino dovrà avere caratteristiche differenti rispetto a quelle degli attaccanti già presenti in rosa.

Il Milan che ha effettuato la cessione di Carlos Bacca al Villareal e si appresta a cedere M'baye Niang allo Spartak Mosca avrà comunque in rosa i nuovi Andrè Silva e Nikola Kalinic. Il sogno di mercato rossoblu Patrick Cutrone, a segno nella prima giornata proprio contro gli "squali" sembra essere attualmente incedibile. Solamente l'arrivo di una terza punta potrebbe convincere la società a mandare il calciatore a giocare in Calabria: accordo già in tasca per i pitagorici che dovranno solamente attendere e sperare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Calciomercato

Le alternative sono legate sempre a giovani promesse e portano alle formazioni di Inter e Roma.

Il nome nuovo è quello del giovane attaccante giallorosso Marco Tumminiello, classe 1998 famoso per la "testata" rifilata ad un direttore di gara in un match tra formazioni primavera. Un elemento seguito dallo staff calabrese ma non il solo per una maglia in attacco. Il colpo dell'ultimo minuto potrebbe portare infatti anche il nome di Andrea Pinamonti, attaccante classe 1999 dell'Inter che ha già fatto il suo esordio in Serie A.

Profili di prospettiva e giovani per i quali la strada della trattativa sembra essere in discesa con due club con i quali in passato i rossoblu hanno concluso diverse operazioni.

In difesa si valutano due nomi, quello dell'esperto terzino Daniel Pavlovic, classe 1988 della Sampdoria e del più giovane Alin Dorinel Tosca, classe 1992 in forza alla formazione del Real Betis Balompié.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto