Dalle indiscrezioni di Calciomercato emerse nelle ultime ore, sembrerebbe che il nuovo difensore centrale all'Inter possa arrivare dalla Premier League, precisamente dal Manchester City di Guardiola.

Inter, serve al più presto un nuovo difensore centrale

L'Inter infatti, deve necessariamente reperire sul mercato un nuovo difensore centrale che possa sopperire alle partenze di Medel, che è stato ceduto al Besiktas, di Andreolli, che si è svincolato e si è accasato al Cagliari, e di Jeison Murillo, che nei prossimi giorni, salvo clamorosi ribaltoni finali, sarà un nuovo giocatore del Valencia.

Anche Luciano Spalletti, intervistato in occasione della gara amichevole vinta contro il Betis grazie al gol su rigore di Mauro Icardi, ha ribadito la necessità di acquisire un altro centrale da inserire nella rosa attualmente a sua disposizione. Tolti infatti Skriniar e Miranda, i due difensori centrali titolari, ed escludendo già il partente Murillo, rimarrebbe dunque solo Andrea Ranocchia, che oltre a non garantire più una sufficiente affidabilità, sembra possa essere anche lui sul piede di partenza dovessero arrivare proposte interessanti, specie dal campionato inglese. L'imperativo in casa Inter è dunque quello di correre immediatamente ai ripari acquistando un nuovo centrale difensivo il più presto possibile.

Inter, offerti Mangala ed Otamendi del Manchester City

Ai nomi dei soliti difensori seguiti con interesse dai nerazzurri, (Kimpembe, Diop, Pezzella) si sono aggiunti proprio nelle ultime ore quelli di due centrali del Manchester City, ossia Eliaquim Mangala e Nicolas Otamendi, entrambi offerti all'Inter dagli intermediari. Il primo è un difensore centrale francese classe 1991, che solo pochi anni fa è stato acquistato dal Manchester City per l'importante cifra di 30 milioni di euro, ma che nonostante questo non è riuscito fino in fondo a mettersi particolarmente in luce con la maglia dei Citizens, tanto che l'anno scorso è stato girato in prestito secco al Valencia, e che quest'anno sembra possa lasciare definitivamente il club di Manchester.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Il suo cartellino ad oggi si è svalutato, ed il suo valore si aggira infatti intorno ai 15-20 milioni di euro, cifra tutto sommato non così onerosa per un giocatore importante, che deve riuscire a ritrovarsi e a mettersi in luce in questo anno così importante che porta ai mondiali del 2018.

Nicolas Otamendi invece, è un centrale argentino classe 1988, che rappresenterebbe tra i due la soluzione certamente più onerosa.

L'ex giocatore del Valencia infatti, è stato acquistato solo due anni fa per l'enorme cifra di quasi 45 milioni di euro, e difficilmente potrà spostarsi da Manchester per offerte inferiori ai 30-35 milioni di euro. Inoltre, a differenza di Mangala che non rientra più nel progetto tecnico di Guardiola, Otamendi sembra comunque riuscire sempre a ricalcarsi il suo spazio in prima squadra. Il tecnico spagnolo però, sembra stia valutando seriamente l'ipotesi di cambiare modulo e di giocare con una difesa a 4 e non più a 3, ed in quel caso il centrale argentino sarebbe la prima riserva di due giocatori importanti come Kompany e Stones, e potrebbe anche decidere di voler cambiare aria per avere la certezza del posto da titolare garantito.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto