Più difficile del previsto, quella che ormai può essere definita "la caccia” al sostituto di Neymar da parte del Barcellona. Tra i sondaggi del Barça per Paulo Dybala (nessuna offerta è pervenuta al momento alla Juventus) e le complicazioni per il trasferimento di Coutinho in blaugrana (il Liverpool vuole 150 mln), una trattativa tutto sommato fattibile per i catalani sembrava essere quella per Ousmane Dembélé. Del giovanissimo gioiello francese in forza al Borussia Dortmund ha parlato l'ad dei gialloneri Hans-Joachim Watzke: "Il Barcellona vuole pagarlo 100 milioni? Per noi quella valutazione è troppo bassa".

Pubblicità
Pubblicità

Dybala fuori dai piani del Barça?

Nella giornata di ieri un articolo apparso sulle colonne del quotidiano sportivo spagnolo El Mundo Deportivo sembrava mettere una pietra tombale sulla possibilità di un trasferimento di Dybala in blaugrana, facendo tirare un sospiro di sollievo ai tifosi bianconeri. Secondo il quotidiano spagnolo "Valverde ha un piano per Griezmann". Sarebbe difatti il francese l’erede ideale di Neymar secondo il tecnico blaugrana.

Ma c’è un particolare da tenere in debita considerazione: per l’Atletico Madrid vige il blocco del mercato in entrata, imposto dalla FIFA per le irregolarità riscontrate nel tesseramento di calciatori minorenni. Questa circostanza mette l'Atletico Madrid nella posizione di non poter vendere i suoi giocatori per l'impossibilità di sostituirli. E Griezmann ha già dichiarato che non vuole lasciare in difficoltà la sua attuale società e che quindi non partirà per il momento.

Pubblicità

In attesa di Griezmann – sempre secondo El Mundo Deportivo - dovrebbero arrivare uno tra Dembelé e Coutinho. Ma il condizionale è diventato obbligatorio nelle ultime ore: sia il Liverpool che il Borussia Dortmund, consci del ricco budget a disposizione del Barça (i 222 mln incassati dalla cessione di Neymar), stanno giocando al rialzo. Tutto ciò potrebbe far cambiare nuovamente i piani della dirigenza blaugrana, riconsiderando i suoi progetti di lunga gittata.

Per i bianconeri, la beffa potrebbe essere doppia

Il Barça allora, se dovessero fallire i suoi attuali obiettivi, potrebbe provare l'assalto all’idolo dei tifosi juventini: in primis, per sostituire Neymar fin da subito con un giocatore all’altezza; in secundis, per indebolire una diretta concorrente alla conquista della Champions League 2017-18.

Fallite le attuali strategie di Calciomercato, il Barça potrebbe ripiombare sul gioiello della Juventus in prossimità della chiusura del calciomercato estivo. E questa circostanza metterebbe i bianconeri in una scomoda posizione: quella di trovare un sostituto in tempi strettissimi e senza la necessaria ponderazione che da sempre contraddistingue le politiche di calciomercato bianconere.

Pubblicità

Per restare aggiornati sul Calciomercato Juventus e sugli sviluppi di questo scenario di mercato che, a buon diritto, tanto preoccupa i tifosi bianconeri e gli estimatori della 'Joya', invitiamo i nostri gentilissimi lettori a cliccare sul tasto 'segui' in alto.

Leggi tutto