La Juventus accelera sul fronte Calciomercato. Dopo la sconfitta rimediata in Supercoppa Italiana contro la Lazio, infatti, la dirigenza di 'Corso Galileo Ferraris' è pronta a rinforzare ancora di più l'organico. Molto probabile l'arrivo di almeno altri tre colpi, a cominciare da un nuovo terzino: l'obiettivo primario è Leonardo Spinazzola, già di proprietà dei bianconeri, ma teoricamente in prestito all'Atalanta anche per la prossima stagione. Negli ultimi giorni, però, i contatti tra le due società si sono intensificati e anche il giocatore avrebbe comunicato ai nerazzurri di voler tornare subito alla Juve.

L'affare sembra in dirittura d'arrivo, ma potrà chiudersi soltanto quando la società di Percassi troverà un nuovo esterno sinistro e in questo caso la scelta potrebbe ricadere su Laxalt del Genoa.

Marotta e Paratici, però, stanno valutando anche se rafforzare la zona centrale del reparto arretrato. L'addio di Bonucci è stato certamente importante e nelle gare di luglio e agosto la difesa ha mostrato diversi problemi, sia in fase di copertura che di costruzione del gioco. L'ultima idea si trova proprio in casa Lazio, ovvero Stefan De Vrij, olandese classe 1992 in scadenza di contratto nel 2018.

Lotito, però, non è disposto a fare sconti e chiede almeno 50 milioni di euro. Garay del Valencia rimane l'alternativa.

Calciomercato Juventus: serve anche un centrocampista

Non solo difesa ovviamente nella mente della società bianconera. L'amministratore delegato Beppe Marotta, infatti, ha dichiarato pubblicamente che arriverà anche un nome importante a metà campo. Dopo ferragosto è previsto un nuovo assalto ad Emre Can, obiettivo difficile poiché il Liverpool non sembra intenzionato a cederlo e sta facendo di tutto per rinnovargli il contratto.

Restano in piedi, poi, le piste N'Zonzi e Matuidi: il primo vorrebbe tentare una nuova avventura all'estero, ma è legato al Siviglia da una clausola di 40 milioni, troppi per la Juventus, la quale ne vorrebbe spendere poco più della metà. Il francese è teoricamente la soluzione low-cost, sia perché ha anch'egli un solo anno di contratto, ma anche perché dopo le spese folli, il Paris Saint Germain prima o poi dovrà vendere qualcuno per ridurre l'organico.

Il classe 87, però, non convincerebbe pienamente i tifosi, che si aspettano un altro acquisto. Quasi impossibile, invece, arrivare a Kevin Strootman della Roma, che non vuole cedere un altro big ai rivali bianconeri e ripetere un nuovo caso Pjanic.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!