Nella Serie A 2017/18 che andrà a cominciare il prossimo 19 agosto, non ci sono dubbi sul fatto che il Napoli di Maurizio Sarri sarà una delle grandi protagoniste del torneo. I partenopei lotteranno per lo scudetto insieme alla Juventus campione d'Italia, e alle altre formazioni che in questo calciomercato si sono decisamente rinforzate come Inter, Milan e Roma. La probabile formazione tipo titolare che il tecnico partenopeo dovrebbe mandare in campo nel prossimo torneo, non dovrebbe discostarsi molto da quella dello scorso anno, considerato che il calciomercato estivo del Napoli ha visto per adesso arrivare soltanto un paio di rinforzi.

Pubblicità
Pubblicità

Sarri avrà a disposizione l'esterno offensivo Ounas che sarà il vice-Callejon, e il terzino sinistro Mario Rui, elemento che il tecnico ha già allenato ad Empoli e che è stato prelevato dalla Roma. Il difensore portoghese proverà a conquistare il posto attualmente occupato da Ghoulam. Ad ogni modo, non sono da escludere altri rinforzi prima che si chiuda questa sessione di calciomercato. Come giocherebbe allora oggi, 10/8, il Napoli di Sarri?

La probabile formazione del Napoli 2017/2018

Tra i pali, ovviamente, c'è l'esperienza di un numero uno rodato come lo spagnolo Reina, che sarà protetto da una difesa a quattro composta dall'albanese Hysaj a destra e da Ghoulam a sinistra, mentre al centro giocherà ancora una volta l'affiatata coppia formata da Koulibaly e Albiol.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A SSC Napoli

C'è invece qualche dubbio nella formazione tipo del Napoli 2017/2018 a centrocampo, considerato che il tecnico Sarri ha diverse opzioni da prendere in considerazione. Sicuramente una maglia da titolare spetterà al capitano Marek Hamsik, un giocatore davvero formidabile, che sa rendersi anche pericoloso in fase offensiva. Al suo fianco, nel 4-3-3, Jorginho e Allan sembrano i favoriti per un posto dal primo minuto, ma dovranno fare i conti soprattutto con l'ambizioso Zielinski, giocatore che si è ritagliato sempre più spazio nell'ultimo campionato.

Pubblicità

In attacco, il tecnico può contare sul centravanti Milik, ma Sarri potrebbe schierare il suo Napoli ancora con il tridente leggero, lo stesso che ha garantito tante reti nella scorsa Serie A, con Callejon e Insigne esterni offensivi (pronti a tagliare e concludere) e Mertens nel ruolo di centravanti atipico. Il folletto belga nella passata stagione ha segnato la bellezza di 28 reti, e anche nel prossimo campionato sembra destinato ad essere uno dei migliori realizzatori del torneo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto