Il campionato è iniziato settimana scorsa e il Torino ha pareggiato 1-1 in trasferta al Dall'Ara col Bologna. La squadra si è mossa molto bene anche se avremmo certamente meritato la vittoria finale e i primi 3 punti. Il gruppo di Sinisa Mihajlovic ha già archiviato la scorsa annata che purtroppo si è rivelata abbastanza anonima nonostante la crescita esponenziale di diversi elementi.

Questa volta il presidente Urbano Cairo è stato categorico: vuole a tutti i costi lottare per un posto alla prossima Europa League, visto che una società storica come la sua non può rimanere fuori dal panorama continentale e giocarsi le sue carte, aumentando così la caratura internazionale del club.

Ora sappiamo che il nuovo schema di gioco è il 4-2-3-1, con un terzetto di mezzepunte che non deve lasciare punti di riferimento alla difesa avversaria e a servire l'unico centravanti. Il lavoro dell'allenatore serbo è sempre stato tenuto in grande considerazione dal presidente, anche se certi cali di concentrazione non saranno più perdonati. Il capitano e la stella della squadra è ovviamente Andrea Belotti, che l'anno scorso ha sfumato il titolo di capocannoniere sono nel finale di stagione ed è stato sorpassato da Edin Dzeko.

Il Monaco punta Belotti

Secondo recenti indiscrezioni riportate dalla redazione del noto quotidiano sportivo nazionale 'Gazzetta dello Sport', pare che il Monaco abbia messo nel mirino proprio Andrea Belotti, visto che molto probabilmente perderà la propria stella Kylian Mbappé destinazione Paris Saint-Germain. Con una montagna di liquidità il tecnico Jardim ha messo nella lista proprio il 'Gallo', che giocherebbe così la Champions League coi monegaschi da assoluto protagonista e una vetrina internazionale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato Torino Calcio

Il centravanti lombardo piace tantissimo all'allenatore portoghese in quanto è un vero e proprio animale da area di rigore che si affiancherebbe benissimo all'altro rapace Radamel Falcao. Il 'Gallo' ha una clausola rescissoria di ben 100 milioni di euro valida per l'estero e il Monaco non avrebbe problemi a versare nelle casse di Urbano Cairo l'intera cifra. Belotti non avrebbe problemi a restare un altro anno al Toro, proprio nell'anno che porta ai Mondiali di Russia 2018 e già certo della convocazione da parte del commissario tecnico Gian Piero Ventura.

Il Milan è un'altra seria pretendente per strappare il calciatore al Toro, ma attualmente il Monaco ha gli argomenti giusti per far vacillare la dirigenza granata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto