Il Torino ha battuto nella seconda giornata di campionato il Sassuolo con una netta vittoria per 3-0, grazie alle reti che portano la firma di Andrea Belotti, Adem Ljajic e Joel Obi.

Il 4-2-3-1 dell'allenatore Sinisa Mihajlovic sta dando i suoi frutti, dando un gioco dalla spiccata attitudine offensiva che ha demolito la banda emiliana del patron Squinzi. Il 'Gallo', uomo mercato per tutta questa sessione estiva di Calciomercato, si è rivelato ancora una volta il vero punto di forza di questa squadra, ora anche con la fascia di capitano che gli attribuisce ancora più responsabilità e rispetto da parte della tifoseria.

Il presidente Urbano Cairo ha detto più volte che intende chiaramente lottare per aspirare ad un piazzamento valevole per la prossima Europa League, visto che la caratura storica del club pretende che il Toro lotti sempre per farsi valere anche in campo continentale.

Questi mesi hanno visto l'arrivo di pochi innesti ad arricchire l'organico a disposizione di Mihajlovic, ma si è ragionato molto sulla funzionalità di ogni singolo elemento e non sulla quantità.

Il Torino su Niang

Secondo recenti indiscrezioni riportate dalla redazione del 'Corriere dello Sport', pare che il Torino abbia messo gli occhi nientemeno che su M'Baye Niang, attaccante di proprietà del Milan corteggiato in modo serrato anche dallo Spartak Mosca, anche se la destinazione russa non è gradita al calciatore. Il club moscovita sembrava avere il giocatore in pugno ma la trattativa con la società è poi definitivamente saltata.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato Torino Calcio

L'allenatore serbo ha confessato a Cairo e al direttore sportivo Petrachi di fare uno sforzo per arrivare a questo talentuoso calciatore, in grado di giocare anche in tutti i ruoli del terzetto di mezzepunte dietro all'unico centravanti Belotti, oltre che come stesso vice di quest'ultimo. Il calciatore francese di origini senegalesi ha solo 23 anni ma ha già maturato diverse esperienze anche in Champions League e in diversi campionati come la Ligue 1 e la Premier.

Il bomber transalpino è l'elemento giusto per far fare il salto di qualità alla rosa del Torino, viste le grandi qualità in area di rigore. La sua valutazione è intorno ai 15 milioni di euro (fonte transfermarkt), ma le pretendenti non mancano e acquisire Niang non sarà semplice per la dirigenza granata. Ce la farà Petrachi a portare a segno questo grande colpaccio? Aspettiamo sviluppi nelle prossime ore...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto