Con una formazione totalmente rinnovata ma con l'entusiasmo del primo giorni di scuola, si è ritrovato il Montecatini Calcio per il primo giorno della preparazione estiva pre campionato in vista della stagione 2017-18 lo scorso 1° agosto. Nuova dirigenza (il Direttore generale é Fabrizio Giovannini) e nuovo allenatore (la conduzione tecnica sarà infatti affidata a mister Pino Murgia, reduce dalla precedente stagione al Jolly Montemurlo e da varie esperienze all'estero), il club termale si presenta ai nastri di partenza del massimo campionato dilettantistico nazionale per il terzo anno consecutivo, dopo aver, negli ultimi due anni, conquistato la salvezza ed aver lanciato vari giocatori in categorie superiori.

Una formazione, quella termale, totalmente rinnovata rispetto alla passata stagione con il solo livornese Samuele Stampa, inesauribile stantuffo di fascia destra, a ripresentarsi per il secondo anno consecutivo allo stadio Mariotti di Montecatini Terme.

Le necessità e volontà della società Bianco Celeste hanno fatto sposare anche quest'anno un progetto basato prevalentemente sui giovani e sulla loro voglia di emergere. Con l'eccezione del ritrovato Marchetti e del figlio d'arte Lucarelli (il padre è nello staff di Pioli alla Fiorentina), entrambi classe '93, molti giovani a disposizione di Murgia sono delle annate '98 e '99.

Nonostante queste premesse, la società toscana è alla ricerca di un paio di innesti di esperienza ed in particolar modo in mezzo alla difesa ed a centrocampo, al fine di poter unire un maggior livello di abitudine alla categoria ai tanti giovani provenienti da varie squadre professioniustiche della zona che hanno visto nel Montecatini e nella sua partecipazione al massimo campionato dilettantistico nazionale una possibilità di valorizzazione dei propri giocatori.

E sarà proprio sulla voglia di emergere dei tanti giovani in rosa che il duo Giovannini-Murgia dovrà e vorrà fare affidamento per contrastare club dalle possibilità economiche ben più ampie e tra queste anche alcune provenienti da recenti campionati tra i professionisti. Dopo la prima partita ufficiale che i Termali disputeranno a Scandicci (FI) contro la locale formazione, in una gara valevole quale primo turno di Coppa Italia di Serie D, il campionato prenderà il via con la prima domenica di settembre quando i Bianco Celesti faranno il loro esordio in terra ligure contro la Lavagnese.

Segui la nostra pagina Facebook!