Si avvicina a grandi passi il ritorno in campo delle squadre della massima serie, alcune delle quali reduci dagli incontri disputati nelle competizioni europee. Una delle grandi del calcio italiano che non ha dovuto essere impegnata in questo genere di competizioni è l'Inter che ha potuto lavorare al meglio per farsi trovare pronta nella trasferta che andrà in scena nella giornata di sabato 16 settembre (ore 15:00) presso lo stadio comunale "Ezio Scida" di Crotone, un impianto che si presenterà finalmente completo in ogni suo settore, essendo riuscita la società calabrese a portare a termine gli ultimi lavori che hanno caratterizzato il settore della nuova tribuna.

Ezio Scida verso il tutto esaurito

Nella gara della quarta giornata di campionato si profila una grande cornice di pubblico. Esauriti subito in avvio i biglietti relativi ai settori popolari di curva Sud e Tribuna scoperta, terminati anche quelli concesso ai tifosi ospiti accaparrati anche da club di tifosi della regione. Rimangono ancora disponibili un buon numero di tagliandi per alcune zone della nuova Tribuna per lo più a causa dell'elevato costo. Il match che verrà disputato nel primo turno delle ore 15:00 della stagione con ogni probabilità godrà anche dei favori delle condizioni meteorologiche visto che dopo i violenti piovaschi di inizio settimana sarà previsto solo e caldo per tutto il fine settimana.

Per quello che riguarda le formazioni, l'Inter punterà tutto sulla prolificità del suo capitano, Mauro Icardi mentre dovrà fare a meno del difensore portoghese Joao Cancelo ancora fermo ai box.

Tra i rossoblu non recupera Andrea Nalini, mentre tornano a disposizione Aristoteles Romero, Arlind Ajeti e Mariano Izco. Una squadra che potrebbe partire forte per cercare di dare un segnale alla gara, cosi come successo nella precedente stagione.

In avanti possibile riconferma del tandem formato da Trotta e Budimir, mentre sembra difficile un impiego dal primo minuto dell'ormai guarito Alexsandar Tonev. Una contesa, quella tra le due formazioni, che farà da apripista al primo turno infrasettimanale della stagione che vedrà le squadre tornare subito in campo prima di concludere il trittico delle tre gare con la sesta giornata che verrà svolta tra sabato 23 e domenica 24 settembre.

E per questo che il tecnico Davide Nicola vuole ricevere risposte positive per potere contare su più carte a disposizione da qui al termine del campionato.