Il mercato estivo si è concluso da più di una settimana e in casa Inter si pensa alla terza giornata di campionato, quando a San Siro arriverà la neopromossa Spal. Per l'occasione l'impianto accoglierà incredibilmente il pubblico delle grandi occasioni, visto che saranno circa 60.000 gli spettatori presenti. L'entusiasmo è tanto, anche perché i nerazzurri hanno iniziato nel migliore dei modi questo campionato, come dimostrano le due vittorie ottenute nei primi due turni contro due avversari importanti quali Fiorentina e Roma, dove si è già visto il lavoro del tecnico Luciano Spalletti.

Quest'ultimo, oltre ad aver migliorato molto dal punto di vista tattico, sembra essere riuscito a dare tranquillità ad un organico reduce da una stagione non certamente esaltante. Tra i protagonisti di questa prima parte di Serie A c'è sicuramente Mauro Icardi, autore già di ben quattro marcature e candidato principale a vincere la classifica cannonieri. Grazie alle sue prestazioni e soprattutto all'arrivo del neo CT dell'Argentina Jorge Sampaolo, il classe 93 ha ritrovato dopo più di tre anni anche la maglia della nazionale, risultando decisivo nella gara contro il Venezuela nella rete del pareggio albiceleste.

Maurito è uno dei migliori attaccanti in circolazione e proprio per questo la società vorrebbe blindarlo ulteriormente con un nuovo rinnovo di contratto.

Rinnovo Icardi: super ingaggio e aumento clausola

Durante l'ultima sessione di mercato l'Inter ha dimostrato di saper resistere alle offerte dei grandi club europei. Il caso più importante è certamente quello di Perisic, a lungo corteggiato dal Manchester United, il quale era arrivato ad offrire quasi 50 milioni ai nerazzurri.

Suning, però, ha detto no ed ha poi deciso di rinnovare il contratto all'esterno croato fino al 2022, con ingaggio portato a 4,6 milioni più bonus, cifre da vero top player. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, anche il contratto di Icardi sarà rivisto, nonostante sia stato adeguato soltanto lo scorso anno. Attualmente l'argentino guadagna 4,5 milioni ed è il giocatore più pagato della rosa, ma sembra che l'Inter non voglia correre grossi rischi e oltre allo stipendio, è pronta ad innalzare ancora di più anche la clausola rescissoria, attualmente di 110 milioni di euro, cifra già importante, anche se visto il recente caso Neymar non impossibile da pagare.

Segui la nostra pagina Facebook!