La sessione estiva di calciomercato si è appena conclusa ma le società già cominciano a porre le basi per la prossima campagna acquisti. In casa Inter c'è ancora un po' di delusione per non aver messo a segno nè il grande acquisto che tanto si vociferava potesse arrivare, nè quel difensore centrale che completasse il reparto arretrato visto che a disposizione del tecnico nerazzurro Luciano Spalletti sono rimasti i soli Joao Miranda, Milan Skriniar ed Andrea Ranocchia, e verrà adattato all'occorrenza in quel ruolo il terzino destro, Danilo D'Ambrosio, oltre ad essere promosso definitivamente in prima squadra il centrale belga Zinho Vanheusden, laureatosi campione d'Italia con la Primavera dell'Inter lo scorso anno.

La beffa di mercato

Intanto rischia di arrivare un'altra beffa sul mercato, visto che i nerazzurri potrebbero vedere sfumare il possibile arrivo del giovanissimo attaccante del Genoa Pietro Pellegri, classe 2001, autore di un gol la scorsa stagione in Serie A, contro la Roma all'ultima giornata di campionato. L'Inter sembrava aver trovato già l'accordo economico per il trasferimento doppio, suo e di Salcedo, per venti milioni di euro più altri quaranta milioni di bonus legati sia al raggiungimento di obiettivi personali, sia di squadra, con i due che sarebbero rimasti altri due anni a Genova in prestito. La trattativa, però, ha subito una brusca ed improvvisa frenata, probabilmente sempre a causa del blocco che il governo cinese ha imposto agli investimenti esteri e che ha limitato Suning.

Ne ha approfittato il Milan, che sembra essere balzato in pole position per il giovanissimo attaccante e già a gennaio potrebbe essere ufficializzato il trasferimento, magari alle stesse condizioni dell'Inter, con Pellegri che rimarrebbe in prestito al club di Enrico Preziosi per due anni, per potergli permettere di maturare e fare esperienza nel massimo campionato senza troppe pressioni.

A confermare che esista una trattativa e che potrebbe essere formalizzata a gennaio è stato anche l'agente del giocatore, Giuseppe Riso, che intercettato ai microfoni di Tuttomercatoweb alla domanda sull'incontro che l'agente ha avuto con la dirigenza rossonera l'ultimo giorno di mercato, se potesse riguardare proprio Pellegri e Salcedo, ha risposto: "Abbiamo posto le basi per uno dei due, ma a gennaio, non ora”.

Sui due calciatori c'è anche il forte interesse della Juventus, ma in questo momento così come i nerazzurri, i bianconeri sembrano indietro rispetto al Milan.