Il cammino dell'Italia verso i mondiali di Russia 2018 continua questo 5 settembre. Allo stadio Mapei di Reggio Emilia, domani sera alle 20.45 tocca a Italia - Israele. A seguito della dura sconfitta imposta dalla Spagna, l'Italia del ct Ventura torna in campo per giocare contro la squadra allenata da Elisha Levy. Ai nostri azzurri serve un riscatto e soprattutto un segnale che faccia capire che lo scossone subito dal pesante ko inflitto dagli spagnoli sia stato solo un evento, ormai alle spalle, che fungerà da esperienza.

A causa della sconfitta è quasi certamente da dimenticare il primo posto in classifica, quello che concede l'accesso immediato a Russia 2018, serve quindi confermarsi per i play off. Occorre vincere contro l'Israele, per blindare il secondo posto in classifica in modo che l'Albania di Panucci non diventi una minaccia.

Ventura si prepara alla sfida con Israele

L'allenatore italiano, nell'ultima conferenza, ha dichiarato: "In caso di vittoria contro Israele ci aspettano i play off.

Non ci pensiamo neanche a una non qualificazione". Queste dichiarazioni esaltano l'ambiente azzurro e caricano i ragazzi in vista della partita di domani. A Ventura sembrano non essere piaciuti i commenti negativi subiti dopo la clamorosa sconfitta contro gli iberici, e a tal riguardo dice: "Accetto le critiche solo se sono costruttive". Molti hanno criticato le sue scelte, soprattutto perché ha schierato un'Italia più offensiva, ottenendo così un risultato da dimenticare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Nessuna minaccia per l'allenatore da parte delle Federazione (FIGC) che gli rinnova la fiducia, anche se Tavecchio dichiara: "Senza qualificazione la riterrei un'apocalisse".

Per la partita di domani nessuna dichiarazione per quanto riguarda la formazione, che sarà top secret fino alla fine, per non dare alcun vantaggio agli avversari. Per quanto riguarda l'avversario da incontrare sembra quello giusto dopo le ultime delusioni e per la corsa ai play off.

La nazionale israeliana è al quarto posto in classifica ed è lontana dall'Italia, attualmente al secondo posto, e poco distante dall'Albania, terza in classifica. Per i ragazzi di Elisha Levy il discorso qualificazione è ormai finito e dopo le ultime partite si penserà alla scalata per le qualificazioni ad Euro 2020, con nuovi ed interessanti progetti. Prima del futuro però le due squadre dovranno passare per lo stadio di Reggio Emilia dove indubbiamente ci regaleranno un bel calcio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto