Cresce l'attesa per Napoli-Feyenoord, partita della seconda giornata della fase a gironi di Champions League 2017-2018 in calendario martedì 26 settembre alle ore 20.45. Il San Paolo vuole spingere i propri beniamini a traguardi inimmaginabili fino a qualche anno fa. In Serie A l'obiettivo dichiarato è lo scudetto. Oggi pomeriggio i partenopei scenderanno in campo a Ferrara contro la Spal, per l'anticipo della sesta giornata di campionato. Ci si aspetta una nuova goleada per la formazione di Sarri, che è reduce dai 5 gol rifilati al Benevento e i 4 realizzati all'Olimpico al cospetto della Lazio di Simone Inzaghi, una delle migliori formazioni di questo inizio di stagione.

Dove vederla in tv

La partita Napoli-Feyenoord del 26 settembre sarà trasmessa in diretta tv su Canale 5. Confermate le indiscrezioni della vigilia, secondo cui la gara sarebbe stata visibile in chiaro anche per i non abbonati a Mediaset Premium. Rimane invece fuori dalla programmazione tv il match Juventus-Olympiacos, che andrà in onda in esclusiva su Premium Sport per coloro che hanno sottoscritto l'abbonamento a MP, scegliendo il pacchetto della Champions League.

Sempre dalle indiscrezioni raccolte, fino a dicembre su Canale 5 sarà possibile vedere anche altre due partite europee della squadra di Maurizio Sarri: Manchester City-Napoli del 17 ottobre e Napoli-Shakhtar Donetsk del 21 novembre.

L'orario è il medesimo, 20.45, così come il canale, la rete ammiraglia Mediaset. Attesissimo il match dell'Etihad Stadium, dove Mertens e compagni saranno al cospetto della formazione di Pep Guardiola, attualmente prima in classifica a quota 13 punti dopo le prime cinque gare di campionato.

Come arrivano le due squadre

I tifosi hanno ancora negli occhi il secondo tempo sublime disputato dai ragazzi azzurri contro la Lazio, dopo essere stati sotto 1-0.

Il Napoli, vincendo 4-1 all'Olimpico, ha aumentato la striscia consecutiva di vittorie a 5 partite, camminando a braccetto insieme alla Juve in testa alla classifica di Serie A dopo le prime cinque giornate di campionato. Sono in tanti, tra gli addetti ai lavori, a credere che questo possa essere l'anno della società di Aurelio De Laurentiis.

Si può invece catalogare come un incidente di percorso la sconfitta in Ucraina alla prima giornata della fase a gironi contro lo Shakhtar. Non è stata una partita brillante per la formazione capitanata da Hamsik, naufragata alla Donbass Arena.

Il Feyenoord è una delle squadre rivelazione della stagione di quest'anno dell'Eredivisie. Nel campionato della massima serie olandese gli uomini del tecnico Giovanni van Bronckhorst sono primi in classifica con 12 punti dopo le prime 5 partite, in coabitazione con Psv e Az. In tanti ricorderanno l'ex calciatore di Barcellona e Arsenal, anche se il suo nome resta legato (ancora oggi) alla formazione di Rotterdam. La sua squadra gioca bene e diverte e può mettere in apprensione il Napoli.

Nel primo turno della fase a gironi di Champions gli olandesi hanno perso 4-0 in casa contro il Manchester City di Pep Guardiola.