È iniziata una settimana particolare per la Serie C. Soni tante le sorprese che arrivano da varie società. Si contano due esoneri nelle ultime ore e anche le dimissioni di un dirigente. Il primo esonero è arrivato nella mattinata di lunedì e si tratta di quello del tecnico del Gubbio, Giovanni Cornacchini. Questo il comunicato della società umbra: "L'As Gubbio comunica che in data odierna sono stati sollevati dai rispettivi incarichi, l’allenatore Giovanni Cornacchini e il suo vice Renzo Tasso. Ringraziando per l’impegno profuso e la professionalità mostrata in questi mesi, la società augura ad entrambi le migliori fortune”.

L'allenatore paga la mancanza di risultati in questo avvio di campionato: il Gubbio è penultimo nel girone B di Serie C, con appena 1 punto conquistato.

L'altro esonero è arrivato nel girone C. La squadra che probabilmente ha deluso più di tutte è il Cosenza. In estate la società calabrese aveva investito sul mercato acquistando calciatori del calibro di Caccavallo. Dopo 5 gare, però sono soltanto 2 i punti conquistati e nell'ultimo week end il Cosenza ha pure subito una pesante sconfitta per 4 a 2 a Siracuusa. Dunque, la società ha annunciato l'esonero del tecnico Gaetano Fontana: "La Società Cosenza Calcio comunica di avere sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il Sig. Gaetano Fontana.

A Fontana vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto in questi mesi. Nelle prossime ore sarà comunicato il nominativo del nuovo allenatore".

A sorpresa: le dimissioni di Paparesta

Le sorprese non finiscono qui. Infatti, lunedì pomeriggio è stata ufficializzata anche la fine dell'esperienza professionale dell’ex arbitro ed ex presidente del Bari, Gianluca Paparesta, come direttore generale del Matera Calcio.

Secondo quanto riportato da varie fonti, Gianluca Paparesta non ha mai firmato un contratto e dopo aver atteso due mesi ha preferito interrompere il rapporto con la società guidata dal patron Saverio Columella. È giusto sottolineare che Paparesta non ha mai prelevato nessuna quota della società lucana.

Insomma, tanti scossoni in Serie C, nella settimana probabilmente più impegnativa.

Infatti, è questa la settimana che precede il turno infrasettimanale, quando tutte le squadre affronteranno 3 match nel giro di pochi giorni. Per il prossimo turno, attesi diversi match interessanti: il Catania giocherà proprio contro il Cosenza, il Lecce ospiterà il Bisceglie mentre il Trapani sarà impegnato contro la Casertana.