L'Inter si godei il momento. Le ultime notizie relative alla squadra nerazzurra sembrano aver cambiato tenore. I tanti critici rispetto al poco gioco espresso dalla formazione di Spalletti si sono arresi all'evidenza dei fatti: i nerazzurri stanno nelle zone altissime della classifica e lo sono con pieno merito. Non può più essere un caso che, per così tante partite, una squadra riesca a mettere in mostra un atteggiamento tattico ai limiti della perfezione. Lo si è capito anche a Napoli, dove i partenopei hanno creato i pericoli ma non hanno mai reso la formazione meneghina in balia della propria manovra.

Segno evidente che la gara era stata preparata nei minimi dettagli e trovando l'episodio giusto sarebbe stato possibile persino risolverla a proprio favore.

Negare che ci sia ancora molto da migliorare sarebbe sbagliato, ma la classifica è il miglior presupposto possibile per intraprendere qualsiasi discorso relativo al lavoro da fare.

Occorrerà lavorare in allenamento, ma bisognerà farlo anche in altre sedi: calciomercato compreso. La società, nonostante il mercato ,sia chiuso continua a seguire diversi calciatori che,a gennaio o a giugno, potrebbero diventare dei veri e propri obiettivi.

Mercato Inter: nomi nuovi?

L'Inter, secondo alcune notizie provenienti dalla Spagna, avrebbe messo nel mirino due giocatori che hanno disputato la sfida tra il Levante ed il Getafe.

Gli osservatori nearazzurri avrebbero assistito alla sfida, con l'intenzione di prendere nota delle caratteristiche e delle prestazioni di Enis Bardhi e Jefferson Lerma. Si tratta di due centrocampisti, entrambi ventiduenni. Il primo è macedone, l'altro colombiano. Parliamo di due profili compatibili con l'identikit del centrocampista che si sta cercando, dato che anche Torreira della Sampdoria continua ad essere oggetto di visioni approfondite.

Si tratta di eventuali operazioni la cui fattibilità crescerebbe a giugno.

Inter, ultime notizie: ritorno al passato

L'Inter lavora anche sulla prossima stagione e i primi movimenti potrebbero essere organizzativi. Secondo alcune indiscrezioni dovrebbe cambiare la sede del ritiro pre-campionato con un ritorno al passato. Interrotto l'accordo Brunico, potrebbe tornare attuale la possibilità di effettuare la preparazione a Pinzolo dove i nerazzurri hanno aperto le loro stagioni fino al 2014. Il discorso è avviato, vedremo se arriverà l'accordo.