Il Calciomercato è sempre uno degli argomenti più chiacchierati nel calcio, sopratutto perché a livello mediatico è uno degli argomenti che l'amante di calcio preferisce. Vedere un top player accostato alla propria squadra è sempre piacevole ma finché sono i tifosi a sognare, le indiscrezioni finiscono lì e non vengono alimentate. Quando però sono i dirigenti e per di più dirigenti blasonati ad affermare e a lanciare notizie "bomba", ecco che allora le indiscrezioni si fanno più credibili e quindi il sogno del tifoso potrebbe concretizzarsi. Di recente uno dei dirigenti sportivi più famosi e preparati del nostro calcio ha lanciato un'indiscrezione davvero interessante e che riguarda nello specifico uno dei giocatori più forti del calcio mondiale e che in questo momento non è un titolare inamovibile nel club che ne detiene il cartellino.

Parliamo di un argentino...

E se fosse il talento del Paris Saint Germain il top player giusto per l'Inter?

E' il dirigente sportivo Pierpaolo Marino, ex di Napoli ed Atalanta a sostenere come l'Inter possa fare un grande acquisto nel mercato invernale. Un giocatore in grado di incrementare il tasso tecnico di una squadra forte ma che non ha una panchina tale da avere dei sostituti alla pari dei titolari. Vero che non gioca le coppe europee ma solo campionato e coppa italia, resta il fatto che la serie A è un campionato lungo e che una panchina di livello è importante per fronteggiare la forza di società del calibro di Juventus, Napoli, Roma e Lazio. Di recente Spalletti, allenatore dell'Inter, ha affermato che l'obiettivo primario della società milanese è la Champions League ma data la classifica e il gioco espresso dalla squadra, forse potrebbe ambire anche ai primi due posti.

il dirigente Pierpaolo Marino suggerisce l'argentino per l'Inter

Ritornando al discorso mercato, lo stesso Marino afferma come Suning potrebbe veramente regalare un grande giocatore a Spalletti, proprio per ovviare alla rosa corta e inserire un giocatore di gran livello a fianco un ottimo undici titolare. Secondo il dirigente, il nome giusto è uno dei centrocampisti più forti del calcio mondiale: parliamo di Angel Di Maria, centrocampista offensivo classe 1988 che gioca nel Paris Saint Germain e che non è più un titolare inamovibile dopo il mercato faraonico di quest'estate, con gli arrivi di Neymar e Mbappè.

Di Maria sarebbe un grande innesto, ed è proprio Marino a suggerire l'acquisto alla dirigenza interista...

Voi cosa ne pensate dell'argentino? Se volete commentate qui sotto