Ritorna la Coppa Italia con i sedicesimi di finale che si disputeranno da oggi fino a giovedì. Il primo verdetto è già arrivato nel primo pomeriggio, con la clamorosa eliminazione del Cagliari che si è fatto battere a domicilio per 2-1 dal Pordenone. Sempre oggi si contenderanno un posto agli ottavi da una parte Spal e Cittadella, dall'altra Sampdoria e Pescara. La Coppa Italia si conferma quindi nuovamente una competizione dove possono esserci grandi sorprese. Si tratta di un torneo davvero molto imprevedibile, questo anche perché gli allenatori scelgono spesso di fare un ampio turnover in queste partite.

La coppa infatti è spesso utilizzata per dare spazio anche a chi gioca di meno in campionato, ed è utile per gli allenatori per capire chi delle "riserve" può tornare maggiormente utile durante la stagione. Tanti cambi sono previsti anche nelle squadre che scenderanno in campo domani, e allora noi vi proponiamo le probabili formazioni delle tre partite in programma.

Sassuolo-Bari

Partita molto interessante quella che va in scena al "Mapei Stadium" domani pomeriggio alle 15. Da una parte abbiamo il Sassuolo che non ha più come allenatore Bucchi ma bensì Iachini, dall'altra il Bari di Grosso che sta facendo ottime cose in Serie B. Il nuovo coach neroverde schiererà in porta Pegolo, e davanti a lui una difesa a 4 dove verranno inseriti anche Goldaniga e Rogerio insieme ai confermati Cannavaro e Lirola.

A centrocampo spazio ai giovani Cassata e Sensi e con loro molto probabilmente ci sarà Biondini. In attacco il tridente sarà composto da Politano, Scamacca e Ragusa. Turnover anche per Grosso che schiera uno speculare 4-3-3. La porta viene affidata a De Lucia, in difesa invece spazio a Sabelli, Diakitè, Capradossi e D'elia.

A centrocampo, presenti Busellato, Salzano e Iocolano. Infine Grosso si affida a un tridente di esperienze con Nene, Floro Flores e Brienza. La partita sarà trasmessa su Rai Sport 1 (canale 57 del digitale terrestre). Chi vince affronterà l'Atalanta.

Chievo-Hellas Verona

Il match clou di questo turno di Coppa Italia è senza dubbio il derby di Verona, in programma domani alle 18.

Maran non vuole rivoluzionare troppo il suo Chievo e quindi, davanti a Seculin, ci sarà buona parte della difesa titolare con Cacciatore, Dainelli, Gamberini e Gobbi. A centrocampo confermato Bastien e con lui Rigoni e Hetemaj. Sulla trequarti confermatissimo Valter Birsa che sarà a ridosso della coppia d'attacco formata da Inglese e Stepinski. Qualche cambio in più invece per Pecchia che in porta lancia Silvestri, mentre in difesa va con il quartetto composto da Bearzotti, Heurtaux, Caracciolo e Souprayen. Romulo invece agirà a centrocampo insieme a Bessa e Fossati. In attacco confermato Verde e insieme a lui i giovanissimi Lee e Tupta, che rimpiazzeranno gli assenti Pazzini e Cerci. La partita sarà trasmessa su Rai Sport 1 (canale 57 del digitale terrestre).

La vincente di questa sfida se la vedrà poi con il Milan.

Torino-Carpi

Chiudono il programma di domani Torino e Carpi che scenderanno in campo alle ore 21. Mihajlovic non vuole sottovalutare la Coppa Italia e quindi confermerà alcuni titolari. In difesa infatti, davanti a Milinkovic Savic, ci saranno De Silvestri e Lyanco a cui si aggiungeranno Bonifazi e Barreca. A centrocampo spazio al trio composto da Gustafson-Valdifiori e Obi. In attacco non riposerà Belotti che deve ritrovare la forma e soprattutto il gol, ci sarà nuovamente anche Niang e verrà data anche una chance a Berenguer. Calabro propone diverse novità nel suo Carpi, a partire dal portiere che sarà Serraiocco. Davanti a lui in difesa un quartetto inedito con Brosco, Poli, Pachonik e Sabbione.

I 4 di centrocampo saranno invece Saric, Giorico, Verna e Pasciuti mentre il tandem d'attacco sarà composto da Mbakogu e Malcore. La partita sarà trasmessa su Rai 2. La vincente di questo match affronterà la Roma negli ottavi.