Fermi un turno per la pausa delle nazionali, la #serieATim è scesa in campo per giocare la tredicesima giornata di campionato. Giornata ricca e con molti colpi di scena. Roma Napoli e Inter bene con la lotta scudetto che si fa sempre più avvincente e combattuta. Da segnare in rosso sul calendario però è il crollo della Juve e della Lazio. Anche in fondo alla classifica, si è smosso qualcosa per la lotta salvezza. Il sabato calcistico si è concluso con i due anticipi di lusso per poi passare alla tipica domenica calcistica e terminare stasera col posticipo del lunedì sera.

Analizziamo le partite:

Roma-Lazio: 2-1

I giallorossi si aggiudicano il derby romano. Complice il difensore biancoceleste Bastos che ha vissuto la sua peggior serata, ne hanno approfittato Perotti dal dischetto e subito dopo Nainggolan. È avvenuto troppo tardi il risveglio degli uomini di Simone Inzaghi, che hanno trovato il gol solo su rigore con Immobile. La Roma vincendo ha sorpassato la Lazio ed è in piena lotta scudetto.

Napoli-Milan: 2-1

I partenopei soffrono ma vincono contro il Milan di Montella, grazie ad uno strepitoso Lorenzo Insigne. Il Napoli con la vittoria di sabato si è portato a 35 punti in solitario.

Crotone-Genoa: 0-1

Cambio allenatore miracoloso per i rossoblu. Col nuovo tecnico genoano anche se una vecchia conoscenza di Preziosi, Ballardini ha saputo dare una scossa positiva alla squadra portando il successo esterno ai danni del Crotone e muovendo così la classifica di fondo.

Spal-Fiorentina: 1-1

I viola di mister Pioli non sono riusciti ad andare oltre al pareggio con la Spal. Dopo essere andati in svantaggio, hanno trovato il gol del pareggio a soli dirci minuti dalla fine col giovane Chiesa.

Torino-Chievo: 1-1

Il Torino nonostante abbia ritrovato il suo bomber Andrea Belotti rientrato dall'infortunio e dalla delusione nazionale, non è riuscito andare oltre al pareggio col Chievo.

Sampdoria-Juve: 3-2

La Juve cade a Marassi. Battuta per 3 reti a 2. Gli uomini di Allegri hanno trovato il gol solo nel minuti finale con un calcio di rigore battito da Higuain e con una bella azione personale di Dybala. Gli addetti ai lavori parlano di ciclo finito quello della Vecchia Signora.

Benevento-Sassuolo: 1-2

Il Benevento sigla il record negativo di sconfitte in campionato, ben 13.

Non era mai successo prima che nel campionato italiano, alla tredicesima giornata una squadra rimanesse inchiodata a 0 punti. Dopo essersi illusi del gol del pareggio, hanno subito la rimonta nei minuti di recupero.

Udinese-Cagliari: 0-1

Anche qui si vede la mano del nuovo tecnico Lopez. L'Udinese che sembra non essere mai entrato in partita, ha perso in casa subendo un gol del capitano del Cagliari Jaõ Pedro.

Inter-Atalanta: 2-0

Uno strepitato Mauro Icardi incanta i 60 mila di San Siro trascinando i neroazzurri alla vittoria e restando così al passo del Napoli in piena lotta per lo scudetto.

Verona-Bologna: 2-3

Se nel primo tempo il Verona sembrava avesse buono proposito per vincere la partita e migliorare la sua posizione in classifica nel secondo tempo è letteralmente crollato subendo ben 3 gol dagli uomini di Donadoni.

Si complica così, la corsa alla salvezza per i scaligeri.

Termina cosi il 13esimo turno di campionato. Per aggiornamenti sulla prossima giornata di campionato, clicca sul tasto 'SEGUI'.