L'Inter di Luciano Spalletti è bella anche lontana da San Siro. Contro il Cagliari di Lopez, i giocatori nerazzurri, sono andati un po' in difficoltà a inizio gara, ma alla lunga, la squadra del tecnico di Certaldo è venuta fuori. Il solito Mauro Icardi, ha sbloccato il risultato, su cross di Antonio Candreva e assist chirurgico di Ivan Perisic. Il raddoppio è arrivato con un tiro dal limite di Marcelo Brozovic, imbeccato ancora da Antonio Candreva, uno dei migliori in campo. Dopo il gol di Pavoletti, arrivato a sorpresa, è arrivato il definitivo 3-1 di Icardi, approfittando di una indecisione della difesa rossoblu.

Mario Sconcerti lancia l'allarme

A fare il punto sul momento dell'Inter in campionato è Mario Sconcerti. Il giornalista e commentatore sportivo, è intervenuto ai microfoni di "Tuttomercatoweb Radio", soffermandosi sulla vittoria contro il Cagliari, ma lancia l'allarme di formazione: "Questo campionato sarà deciso negli scontri diretti tra le prime cinque della classe. Mauro Icardi? E' un grandissimo attaccante, ma anche Higuain lo è, Mertens e Dzeko lo sono. Detto questo, l'Inter è una squadra incompleta, ha bisogno di una mezzala molto forte. So anche che Luciano Spalletti, ha una grande perplessità su Roberto Gagliardini. Il mercato? Javier Pastore gioca da trequartista puro, e se lo prendessero, nessuno avrebbe da ridire.

Però, quello che serve all'Inter, è un Radja Nainggolan".

L'Inter pronta all'assalto di Javier Pastore

L'Inter ha già pianificato il prossimo calciomercato. Tra gli obiettivi della dirigenza nerazzurra, ci sono Ramires e Javier Pastore. Quest'ultimo è pronto a cambiare squadra. Come riporta l'edizione dell'Equipe infatti, il trequartista argentino, è stufo di sentirsi messo da parte dal Paris Saint-Germain.

Da quello che è emerso nelle ultime ore, l'ex centrocampista del Palermo, starebbe spingendo per la cessione già a gennaio. Il procuratore del Flaco, Marcelo Simonia, è atteso a Milano in settimana, dove incontrerà Piero Ausilio e Walter Sabatini.

Per quanto riguarda Ramires, invece, la trattativa sembra ben avviata, e avrebbe già detto si ai nerazzurri.

Anche "Tuttosport" ha riportato che l'arrivo di Ramires è una questione di dettagli, anche per volontà dello Jiangsu Suning, che ricordiamo è la stessa proprietà dell'Inter. Per questo, il primo acquisto dell'Inter, salvo sorprese, sarà Ramires Santos do Nascimento.