Nella 14^ giornata del campionato di Serie C Girone B il Teramo non riesce a trovare il nono risultato utile consecutivo, perdendo in casa contro un Gubbio cinico e spietato. Con questa sconfitta i teramani rimangono a quota 14 punti in classifica, raggiunti proprio dal Gubbio e in piena lotta per la salvezza.

Pubblicità
Pubblicità

Cronaca del match

Antonino Asta sceglie il modulo del 3-5-2, con Calore in porta, difesa con Caidi, Speranza e Sales, Amadio in mediana a supporto delle due mezze ali De Grazia e Varas, esterni di fascia Bacio Terracino a destra e Ventola a sinistra, con le due punte Foggia e Tulli. Il primo tempo inizia bene per i teramani, che iniziano subito a creare gioco e intensità; la rete del vantaggio arriva al 33' su rigore sacrosanto trasformato da Foggia.

Teramo-Gubbio 1-2 Serie C Girone B.
Teramo-Gubbio 1-2 Serie C Girone B.

Dopo 40' giocati da squadra di categoria superiore, arriva il blackout di tre minuti che cambia la partita: al 41', dopo un pallone perso in uscita dal Teramo, Kalombo semina il panico sulla fascia destra, correndo per circa 40 metri indisturbato e trafiggendo l'incolpevole Calore con un destro a incrociare. La rete del pareggio del Gubbio taglia le gambe ai teramani che vedono il risultato capovolgersi nel giro di tre minuti. Il gol del vantaggio degli ospiti lo sigla il capitano Ettore Marchi (ex Pro Vercelli), che insacca praticamente a porta vuota un cross di Ciccone. Il primo tempo si chiude con il vantaggio del Gubbio per 2 a 1. La ripresa è di marca teramana: la squadra di Antonino Asta crea ma spreca le varie opportunità concesse dagli ospiti.

Pubblicità

Il Gubbio espugna il campo del Teramo con il minimo sforzo, sfruttando quei tre minuti in cui i padroni di casa, inspiegabilmente, hanno concesso due occasioni da gol.

Tabellino del match

TERAMO - GUBBIO 1-2 (1-2)

TERAMO: Calore, Sales, Caidi (74' Altobelli), Speranza, Ventola, De Grazia (74' Paolucci), Amadio (66' Barbuti), Varas, Terracino, Tulli (83' Soumarè), Foggia.

A DISPOSIZIONE: Diallo, Faggioli, Graziano, Ilari, Lewandowski, Mancini, Milillo, Pietrantonio

ALLENATORE: Asta

GUBBIO: Volpe, Paramatti (75' Paolelli), Burzigotti, Dierna, Lo Porto, Kalombo, Ricci, Bergamini (61' Giacomarro), Ciccone (89' Libertazzi), Casiraghi (89' Fumanti), Marchi.

A DISPOSIZIONE: Cazzola, Costa, Manari, Piccinni, Sampietro.

ALLENATORE: Pagliari

RETI: 33' Foggia (T) su rigore, 41' Kalombo (G), 44' Marchi (G)

ARBITRO: Andrea Colombo di Como

ASSISTENTI: D'Apice e Somma di Castellammare di Stabia

AMMONITI: Terracino (T), Casiraghi (G), Bergamini (G), Paramatti (G)

SPETTATORI: 1540

NOTE: recupero 1' p.t. e 7' s.t.

Leggi tutto