Polemiche, tensione, limitazioni per la trasferta e chi più ne ha più ne metta: Trapani- Catania è soprattutto questo. A 48 ore dal match, la tensione si evidenzia non solo nelle due città, ma anche e soprattutto sui social network attraverso i commenti dei tifosi.

Tantissime polemiche

Già nei giorni scorsi, l'apertura della trasferta ai soli tesserati della provincia di Catania aveva creato tantissime polemiche, stavolta la polemica deriva dalla decisione di designare un arbitro nato a Lecce, ma appartenente alla sezione di Bologna. L'arbitro è della sezione di Bologna ma è nato nel Salento e questo non è stato ben visto da centinaia di tifosi che hanno detto la loro sui social network.

In realtà, si sa bene nell'ambiente che l'arbitro Prontera è un ottimo direttore di gara e non sono state certo pensate le sue origini nel momento della designazione. Anzi, pare che in futuro possa essere promosso grazie alle sue buone prestazioni. Ciononostante, i tifosi sia catanesi che trapanesi non sono stati entusiasti della decisione.

Questo il commento sul profilo twitter di AVagliasindi: "non per fare dietrologia, ma osservo l'inopportunità per disegnare per Trapani- Catania un arbitro, Prontera, orginario di Tricase (Lecce) e la cui famiglia vive tuttora nella provincia di Lecce. Sarà pure un arbitro bravissimo, ma dov'è la logica?" Idea condivisa da centinaia di tifosi catanesi e trapanesi, come detto.

Le altre gare di Serie C

Il Lecce capolista, dopo il pareggio ottenuto sul campo del Racing Fondi, adesso dovrà avere un turno di riposo. Il Lecce cercherà, in questa settimana di stop, di recuperare i calciatori che erano apparsi acciaccati nelle ultime uscite: dal difensore Marino all'attaccante Caturano, senza dimenticare il centrocampista portoghese Costa Ferreira.

Il Siracusa, quarto in classifica, giocherà in casa del Bisceglie, che al momento è in zona play off e cerca di restarci con dei buoni risultati. Il Catanzaro giocherà in casa contro il Racing Fondi: i laziali sono gli unici a non aver mai perso con le big (pareggio con Catania e Lecce, vittoria contro il Trapani). Sfida impegnativa per il Matera che giocherà contro la Fidelis Andria: i pugliesi, nonostante la sconfitta subita negli ultimi minuti, anche contro il Trapani hanno dimostrato di essere in ripresa.

Tanta attesa per il derby campano Juve Stabia- Casertana, due squadre che finora non hanno fatto benissimo in campionato e dalle quali si attende di più.